Logo ImpresaCity.it

Ottobre è il mese europeo della cibersicurezza

La campagna di quest’anno fa seguito alle proposte della Commissione di intensificare la risposta dell’UE ai ciberattacchi e divulgherà il messaggio che è necessario incorporare l'igiene informatica nel nostro quotidiano.

Autore: Redazione Impresacity

La 5a edizione del mese europeo della cibersicurezza, che questo ottobre coinvolgerà tutta l'Europa, mira a promuovere la cibersicurezza tra i cittadini e le organizzazioni attraverso l’istruzione e la condivisione delle buone pratiche e a sensibilizzare su ciò che la minaccia.
Il Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale Andrus Ansip ha dichiarato: "La cibersicurezza è la base del mondo digitale. È la responsabilità condivisa di ciascuno di noi, ogni giorno. Mi compiaccio di questo impegno congiunto a sensibilizzare e a promuovere azioni concerete per la cibersicurezza e l'igiene informatica in tutta Europa"
.Questa campagna annuale di sensibilizzazione è organizzata dall'Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione (ENISA), dalla Commissione europea e da oltre 300 partner, comprese autorità locali, governi, università, gruppi di riflessione, ONG e associazioni professionali.In ottobre sono previste circa 300 attività in tutta Europa.
Nel corso del mese, al fine di rispondere alla necessità di modalità di autenticazione più intelligenti, la Commissione europea ha lanciato un nuovo premio Horizon ("Autenticazione senza soluzione di continuità per tutti") e ha messo quattro milioni di euro a disposizione degli innovatori che contribuiranno ad inventare metodi di autenticazione sicuri, rispettosi della privacy e abbordabili per tutti e per gli oggetti intelligenti.
Per maggiori informazioni sulle iniziative previste durante il mese della cibersicurezza si può consultare la mappa interattiva.
Sul sito dedicato sono disponibili consigli e suggerimenti in 23 lingue, video, quiz online e materiale di sensibilizzazione.
Pubblicato il: 17/10/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

MWC 2018

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source