Logo ImpresaCity.it

Acer Aspire Timeline 1810T

I punti di forza di questo notebook ultraportatile sono la maneggevolezza e la lunga autonomia di funzionamento.

Autore: Mattia Verga

A prima vista le ridotte dimensioni fanno pensare a un netbook: in realtà Aspire Timeline 1810T rientra nella categoria dei notebook ultraportable grazie a una configurazione hardware di livello più elevato, ma mantiene comunque un'autonomia di funzionamento e un costo paragonabile ai netbook.

acer-aspire-timeline-1810t-2.jpg
Aspire Timeline 1810T è piacevole da maneggiare e da guardare, grazie a un design ben rifinito. Il corpo principale dello chassis è in alluminio spazzolato ed è disponibile in colori capaci di attrarre l'attenzione: blu zaffiro, rosso rubino o nero. La cover del display è in tinta con la scocca ma è realizzata in materiale plastico, comunque molto solida e robusta. L'adozione di uno schermo con una diagonale di appena 11,6" ha permesso di realizzare un notebook facile da trasportare e molto maneggevole. Le dimensioni sono di circa 280x200 mm con uno spessore massimo di 30 mm e un peso al di sotto di 1,4 Kg, grazie anche all'assenza di unità ottica. La batteria a 6 celle da 5.600 mAh offre un'autonomia in grado di raggiungere le 8 ore di funzionamento. Aspire Timeline 1810T può dunque soddisfare l'utenza domestica, grazie alle linee ricercate, ma anche i professionisti e gli studenti che ricercano un notebook capace di funzionare senza necessità di ricarica per buona parte della giornata.

[tit:Hardware]A livello hardware Aspire Timeline 1810T rappresenta un passo avanti rispetto alle architetture dei netbook, pur non raggiungendo livelli prestazionali dei notebook mainstream o anche di ultraportatili decisamente più costosi.

acer-aspire-timeline-1810t-1.jpg
Il processore impiegato nella configurazione in prova è un Intel Core2 Solo SU3500, con frequenza di 1,4 GHz. Questa CPU è la più potente tra i processori a singolo core e a basso consumo di Intel ed è in grado di offrire una richiesta energetica massima di appena 5,5 W. Pur se capace di prestazioni di buon livello, grazie alla presenza di 3 MByte di cache e di 2 GByte di RAM DDR2 PC2-5300, la disponibilità di un singolo core fa sentire le limitazioni di questa architettura durante l'esecuzione di più applicazioni in contemporanea, diminuendo le velocità di risposta del sistema in generale.

La sezione video si avvale della grafica integrata nel chipset Intel GS45 Express, più precisamente della GPU Intel GMA 4500MHD. Nel sample in prova è invece installata la GPU Intel GMA 4500M che si differenzia per l'assenza dell'accelerazione hardware di flussi video in alta definizione, ma le cui prestazioni 3D si possono comunque ritenere identiche alla versione più evoluta e comunque insufficienti per il gioco.

Nonostante le dimensioni compatte e il prezzo contenuto, Aspire 1810T si differenzia per una dotazione di tutto rispetto, soprattutto sul fronte della connettività. E' infatti disponibile un adattatore LAN, uno Wireless IEEE802.11a/g/n, oltre al modulo Bluetooth. A livello opzionale è possibile integrare il modem HSDPA per la connessione a Internet e ai servizi online ad alta velocità, ovunque ci si trovi.
Pubblicato il: 30/12/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza