Logo ImpresaCity.it

Panda Security apre alla gestione remota dei sistemi

La sicurezza rimane il core business aziendale, che si estende e completa con la gestione remota dei sistemi attraverso la nuova piattaforma Panda Cloud Systems Management.

Autore: Barbara Torresani

La condizione "uno tra molti" le stava stretta; così Panda Security, dopo un'attenta disamina del mercato della sicurezza informatica - ambito d'elezione dalle sue origini oggi costellato da una pletora di operatori - ha deciso di puntare a un nuovo lido, quello del ‘remote management', certo più ristretto ma anche meno affollato e, a detta della società, ricco di opportunità. Per intendersi, la sicurezza rimane il core business aziendale, fulcro intorno alla quale ruota una storia ultraventennale di prodotti e compenze, ma oggi è giunto il momento di fare un ulteriore salto evolutivo, di espansione e ampiamento del raggio d'azione, per non perdere terreno e continuare a giocare la partita in un mercato che da alcuni anni vive un momento di difficoltà.
Un passo avanti, come diceva il vecchio claim ‘One step ahead', oggi sostituito dal più moderno ‘The Cloud Security Company', perché è intorno a questo paradigma di fruizione dell'IT che già dal 2007 si snoda l'IT del presente e del futuro societario, in anticipo su molti attori del mercato.
In occasione del lancio delle proprie soluzioni consumer Alessandro Peruzzo, Amministratore Unico di Panda Security Italia, spiega l'evoluzione della strategia societaria: "L'idea alla base della nuovo corso di Panda Security, maturata dopo un'attenta analisi della situazione di mercato, è stata quella di cercare di differenziarsi dalla concorrenza tradizionale del mercato della sicurezza – dei quali riconosciamo la forza e la presenza".
La spinta al cambiamento è arrivata dai partner di canale, modello di go-to-market in cui la società crede fermamente. "Abbiamo molti partner che cercano di evolvere dal loro attuale business legato alla sola vendita di prodotti. Oggi, infatti, chi vende più prodotti che servizi è destinato a perdere terreno sul mercato, per una serie di fattori concorrenti come la guerra sui prezzi, i margini sempre più ridotti, il numero crescente di risorse alle quali attingere per acquistare  i prodotti stessi. L'argomento su cui si incentra maggiormente la vendita non è più il prodotto in quanto tale ma il suo prezzo. E' quello che accade nella vendita dei prodotti antivirus. Non esiste più un azienda che non è dotata di questi prodotti; il 100% delle vendite dipende dalla capacità di convincere il cliente della bontà del proprio prodotto rispetto agli altri. Soprattutto nell'ultimo anno, questo convincimento è avvenuto soltanto attraverso una leva di tipo economico. Un fatto a nostro parere molto demotivante e svilente".
Raccolto il messaggio in arrivo dai partner la società ha quindi deciso di andare in una direzione precisa: quella del fornitore di servizi, attraverso la nuova piattaforma Panda Cloud Systems Management – primo componente di una serie di prodotti già in roadmap -  che i partner acquistano per fornire a loro volta servizi a valore aggiunto ai loro clienti.  

[tit:Un processo evolutivo]
"Non è da intendersi come un cambiamento, ma un'evoluzione e un arricchimento della nostra offerta
. I partner già abituati a rivendere le nostre soluzioni di sicurezza cloud percepiscono l'opportunità di espandere la loro capacità. Ciò avverrà in una prima fase attraverso l'introduzione della nuova piattaforma e, nel tempo, integrerà tutti i prodotti di Panda già a portafoglio e quelli che saranno lanciati in futuro. E si potrà accedere a tutti i servizi da un unico portale", puntualizza l'amministratore delegato.
Come spiega Peruzzo, Panda Cloud Systems Management  non è  un prodotto di sicurezza ma una piattaforma per la gestione e il controllo da remoto delle risorse IT: tramite un leggero agent installato nel computer il partner è in grado di conoscere tutto ciò che accade nella rete e in ogni singolo computer del proprio cliente. "Il rivenditore in maniera attiva può intervenire su una segnalazione di un problema in modalità on demand oppure in maniera preventiva e, successivamente proattiva, grazie a report e alert che segnalano malfuzionamenti dei sistemi sia a livello hardware che software, ma anche di inventario".

[tit:Panda Cloud Systems Management, la piattaforma di servizi per la gestione remota dei PC]  Paolo Calzavara, Product Manager di Panda Security Italia racconta le caratteristiche principali della nuova piattaforma: "Si tratta di un'unica console di gestione e controllo dei sistemi centralizzata e completamente nella cloud".
Studiata per la gestione, il controllo e la manutenzione dell'intero comparto delle risorse IT la piattaforma di gestion remota consente agli amministratori di rete di eseguire audit, monitorare e gestire i computer da remoto, riducendo così i costi e semplificando i processi.  Sono cinque le funzionalità principali di Panda Cloud Systems Management, spiegate da Calzavara: 
-       Audit e gestione degli asset che consente una visibilità completa dei dispositivi aziendali e la possibilità di realizzare inventari dei componenti hardware e software. 
-       Monitoraggio globale di dispositivi aziendali (utilizzo memoria, Cpu, server storage e processi) che permette di agire preventivamente nell'eventuale riscontro di problemi.
-       Gestione dei dispositivi per l'installazione e l'aggiornamento di software, patch (con la possibilità di installare in maniera centralizzata patch di Microsoft e non) e per automatizzare la risoluzioni di malfunzionamenti (mediante correzione automatica).
-       Supporto remoto integrato nel prodotto e trasparente agli utenti (diagnosi  del problema e risoluzione (non intrusive e senza interrompere l'utente).
-       Reportistica  relativi a tutte le attività dei dispositivi presenti in azienda e mobili al fine di offrire dati precisi per misurare il lavoro svolto, individuare i punti critici e dimostrare la reddittività dell'investimento.  
"E finalmente con questa nuova piattaforma abbracciamo per la prima volta anche il mondo Mac di Apple. Gli high device verranno inclusi a cavallo tra la fine del 2012 e inizio 2013, che significa non solo infrastruttura fissa ma anche mobile soprattutto Ios e Android", afferma Peruzzo.  Questo nuovo servizio, disponibile attraverso una piattaforma che si posiziona oltre i confini dei software antivirus, è l'ulteriore testimonianza dell'impegno che Panda Security rivolge ai propri partner di canale, mettendo a disposizione una soluzione completa che riduce la complessità di gestione della sicurezza. Panda Cloud Systems Management è uno strumento affidabile, centralizzato e facile da utilizzare che permette ai partner di ridurre i tempi e i costi di manutenzione, incrementare i margini e i ritorni e offrire ulteriore valore aggiunto ai loro clienti. 
La piattaforma è già disponibile. E' possibile scaricare una trail del prodotto (10 licenze per un mese). Richiede solo un plug in da 3,5 megabyte e opera su piattaforma Microsoft Azure.
Pubblicato il: 17/09/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza