Logo ImpresaCity.it

Microsoft Lync 2010 semplifica e integra la comunicazione e la collaborazione aziendale

Comunicare sempre e ovunque, utilizzando PC, telefono e browser, in modalità on premise, cloud e ibrida. E' la promessa fatta dalla piattaforma Unified Communication& collaboration di Microsoft.

Barbara Torresani

Puntuale sui tempi stabiliti per il rilascio, Microsoft presenta la piattaforma Lync 2010, l'ultima parte della Wave 14, un'ampia strategia di Unified Commmunication & Collaboration."E' il lancio dell'ultimo tassello di un percorso triennale che ha visto Microsoft presentare componenti all'interno della propria strategia di Comunicazione unificata e Collaborazione, ambito in cui la società investe circa 1 miliardo di dollari su base annua, afferma Pietro Scott Jovine, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. L'anno scorso è stato lanciato Exchange 2010 e prima dell'estate Office System 2010. Microsoft Lync, con le nuove funzionalità per la parte instant messaging/presence, e una forte attenzione per il social collaboration, web conferencing e voce, aiuterà le aziende italiane, indipendentemente dalla dimensione, ad avere strumenti di comunicazione e collaborazione efficienti, facili da usare, sicuri".
microsoft-lync-2010-semplifica-e-integra-la-comuni-1.jpgE' un mondo quello odierno in profonda trasformazione in cui i confini aziendali sono sempre più sfumati ed estesi e le modalità di lavorare e fare business cambiano rapidamente. In questo contesto si assiste al proliferare di tecnologie di comunicazione e collaborazione: videoconferencing, voice mail, istant messaging, telephony, web conferencing, email, solo per citarne alcune. Sono tecnologie che si sono sviluppate verticalmente, a silos, in modalità disgiunte.
L'idea di Microsoft, con la nuova piattaforma Ucc è quella di proporre un'offerta di prodotti che unifichi i diversi momenti di comunicazione e li gestisca in maniera altrettanto unificata. 
La piattaforma così concepita da una parte consente di soddisfare le esigenze dell'aziende di semplificare la gestione e ridurre i costi delle comunicazioni e supportare molti utenti con differenti necessità dall'altra ben si allinea a requisiti più business di gestione del sovvraccarico delle comunicazioni e di necessità di comunicare con clienti e partner in un contesto globale.
 "Lync 2010 è composta da una serie di prodotti che hanno un livello di integrazione  molto profondo, enfatizza Fabrizio Albergati, direttore Divisione Information Worker di Microsoft Italia. Il nostro obiettivo è quello di rendere trasparente l'integrazione di tutti i componenti di comunicazione con un sistema che sia semplice da utilizzare e che sfrutti le architetture già presenti in azienda, lasciando liberi i clienti di installarlo in azienda o nella cloud".
Lync trasforma qualsiasi momento in un incontro virtuale, attraverso servizi di audio e videoconferenza, condivisione di applicazioni e desktop, messaggistica istantanea e telefonia; la piattaforma punta a offrire il meglio dell'esperienza produttiva attraverso PC, dispositivi mobili e browser ed è fruibile in modalità on premise, cloud e nella formula ibrida.
microsoft-lync-2010-semplifica-e-integra-la-comuni-2.jpgEd è sfruttando le potenzialità del software che il tutto si realizza; se  Outlook  si pone come primo elemento unificante di comunicazione e di presence per l'utente, altrettanto lo saranno anche le applicazioni Office, SharePoint ed Exchange, strumenti molto utilizzati e diffusi tra gli utenti. "E' una comunicazione senza limiti quella offerta dalla nuova piattaforma, prosegue Albergati, che permette agli utenti di collegarsi in tempo reale a tutti i dispositivi, siano essi pc, telefono o Web, mediante un'unica interfaccia, garantendo la trasparenza dei veicoli di comunicazione".
La piattaforma Lync raggruppa la nuova gamma di prodotti già conosciuti come Microsoft Communications Server, Microsoft Communications Online e Microsoft Communicator e ora include anche Microsoft Lync Web App e Microsoft Lync Online. Quest'ultimo comprenderà servizi di messaggistica istantanea, telepresenza, audio e videoconferenza e chiamate vocali tra PC.
E' possibile scaricare una versione di prova gratuita di Lync e a partire dal 1 dicembre le aziende potranno acquistare Microsoft Lync 2010 e Microsoft Lync Server 2010. Microsoft Lync Online sarà introdotto l'anno prossimo nel pacchetto Office 365 (le funzionalità per le comunicazioni vocali saranno disponibili negli ultimi mesi del 2011).
Da sottolineare che Microsoft Lync 2010 oltre ad essere la piattaforma di Microsoft di Ucc vuole porsi come ‘building block' su cui i partner possono sviluppare soluzioni per i client.
Attualmente sono stati presentati circa 70 nuovi dispositivi ottimizzati per Lync – tra cui una gamma di telefoni IP, cuffie, speakerphone e webcam. Inoltre, più di 30 partner hanno annunciato l'introduzione di applicazioni per la piattaforma Lync. Le soluzioni includono contact center, registrazione di chiamate, contabilità, monitoraggio delle performance e nuove applicazioni che integrano le comunicazioni nell'ambito dei processi aziendali.  E i partner offriranno anche servizi per supportare i clienti a pianificare, progettare, implementare e gestire l'infrastruttura Lync.
E proprio in quest'ambito che si inserisce un'estenzione della collaborazione con Telecom Italia, iniziata nel 2005. "La nuova offerta di Microsoft asi arricchisce di una compenente di valore, ‘quotidiana', quale la voce, che è 'core' per Telecom Italia, afferma Andrea Costa, responsabile Vertical Marketing & Smart Services della funzione Public Sector di Telecom Italia. Il fatto stesso che Telecom Italia metta a disposizione i propri laboratori di ricerca Ti Lab per finalizzare la certificazione della parte voce della suite di Microsoft è significativo; è un segno concreto della convergenza in atto tra i servizi telefonici e l'It".
In modo congiunto le due aziende, con la collaborazione un partner "voce", lanceranno a breve  una pacchettizzazione del nuovo prodotto di Microsoft: è una sorta di "Uc in a box", un'architettura integrata tra le componenti di rete - sia essa dati che fonia - all'interno di cui vi è la soluzione Microsoft.
Pubblicato il: 18/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud