Logo ImpresaCity.it

HP migliora la piattaforma hosting del provider UK Gradwell

HP ha permesso alla compagnia telefonica inglese Gradwell di aumentare i profitti del 60% nel corso del 2009. Il brillante risultato è stato ottenuto con una nuova piattaforma hosting che ha permesso un minore downtime di sistema.

Autore: Redazione ImpresaCity

HP e Gradwell hanno annunciato a Londra i positivi risultati ottenuti dalla propria partnership. Gradwell, terzo maggior provider inglese di servizi telefonici per le piccole aziende, ha annunciato l'aumento dei propri profitti del 60% nel corso del 2009 grazie proprio all'aiuto di HP.
Ciò è stato possibile grazie ad una nuova piattaforma hosting fornita da Hewlett-Packard: la soluzione tecnologica ha permesso un minore tempo di downtime del sistema, consentendo ai clienti Gradwell di effettuare più chiamate al mese. Ovviamente a vantaggio dell'operatore.
Nel gennaio 2009 Gradwell ebbe a che fare con una situazione spiacevole: un problema nella piattaforma IT provocò ben cinque ore di assenza di servizio, proprio nell'ora di punta. Da quella esperienza Gradwell comprese che i propri sistemi IT andavano rinnovati, per adattarsi alle necessità presenti e future. Tra le società capaci di tale compito fu selezionata HP.
Nel dettaglio, ciò che Gradwell chiese al colosso dei Pc fu di costruire una piattaforma hosting affidabile e efficiente in termini di costi, capace anche di adattarsi alle necessità di aggiornamento. HP ha risposto alla sfida con la tecnologia "HP BladeSystem" e server "HP ProLiant BL490c G6"  e "HP Virtual Connect Flex-10". Inoltre è stata sostituita anche la precedente soluzione di storage con una "HP P4000 SAN".



Dopo l'intervento, la soddisfazione dei clienti Gradwell è notevolmente aumentata, portando un aumento del 29% negli introiti mensili derivanti dalle chiamate. La disponibilità del sistema è stata del 100%  al mese, dopo l'installazione della piattaforma HP. Piattaforma che è passata dai precedenti 8 rack agli attuali 5, riducendo significativamente i costi energetici e di mantenimento.
Anche le performance di sistema sono migliorate con HP P4000 SAN, arrivando ad una larghezza di banda pari a 70 megabit al secondo: un valore dieci volte più elevato rispetto al periodo pre-HP. Ora Gradwell può anche beneficiare delle capacità di reporting della piattaforma che ne mostrano l'utilizzo, l'efficienza e molto altro, rendendo più semplice il planning di capacità e anticipando eventuali problemi che possono manifestarsi.
Attraverso la soluzione HP, Gradwell ha potuto ridurre i costi di manutenzione liberando anche del tempo prezioso per il proprio staff. In questo modo i dipendenti hanno potuto concentrarsi su progetti di più altro valore, risparmiando denaro e aumentando i guadagni.
Pubblicato il: 02/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud