Logo ImpresaCity.it

Il Commercio elettronico corre veloce in Italia

Comportamenti sempre più digitali per il mondo consumer. Aumentano infatti gli italiani orientati all’e-commerce. Non mancano casi di eccellenza tra i siti di commercio on line. A Smau 2009 un’area specifica per e-Commerce&Web Marketing.

Redazione ImpresaCity

L’Italia non brilla nel panorama europeo pe penetrazione di Internet e della banda larga, usa con diffidenza la carta di credito online, storce il naso se deve effettuare acquisti a distanza; nonostante ciò, l’e-Commerce nel nostro Paese cresce, a un ritmo del 20%, in linea con quelli dei principali Paesi europei. Il divario con gli altri Paesi L’Italia lo mantiene sia in termini di valore assoluto che in termini di penetrazione dell’e-Commerce sul totale delle vendite ai consumatori finali; in totale l’Osservatorio eCommerce B2c della School of Management del Politecnico di Milano stima un valore dell’acquistato su Internet da parte dei consumatori italiani pari a circa 7 miliardi di euro .
E’ il Turismo a trainare il mercato (con un tasso superiore alla media); ma anche la performance dell’Abbigliamento è degna di nota.
Il mondo consumer dunque mostra comportamenti 'sempre più digitali';  cresce anche l'utilizzo integrato di altre piattaforme oltre al Web, quali il Mobile e la TV.
E in questo scenario di crescita e sviluppo del mercato del Commercio Elettronico i più importanti siti di e-commerce italiani reggono molto bene il confronto con i siti di commercio elettronico internazionali, tanto da rappresentare dei veri casi di eccellenza. 
E’ il caso di Monclik, punto di riferimento per la vendita on line tecnologia in Italia, il cui successo sembra risiedere nell’’aver dato grande attenzione all’innovazione tecnologica.
Nel 2008 Monclick (100% di proprietà del Gruppo Esprinet) ha registrato un fatturato di 18 milioni di euro (+97% rispetto all'anno precedente) con una crescita del 15% nel primo trimestre 2009.
Negli ultimi tre anni il sito ha subito due restyling significativi, sia a livello grafico sia di programmazione, per garantire una migliore portabilità delle pagine su vari browser, accrescere l'usabilità dell'applicazione, aumentare la velocità di caricamento delle informazioni, migliorare il livello di indicizzazione dei contenuti da parte dei motori di ricerca.
Ne è derivato un  un sensibile aumento del numero di visitatori, dei clienti registrati, degli ordini, una riduzione nell’intorno del 20% della banda consumata a parità di traffico, con conseguente risparmio in termini di costi.  nell’ultimo anno Monclick a livello software  software ha sviluppato alcuni tool web-based a supporto del lavoro di back-office del proprio Customer Care (nella gestione, controllo ed evasione degli ordini), ottenendo una riduzione del tempo medio di gestione di una pratica da parte degli operatori, stimabile attorno al 40%.
Sul fronte hardware e middleware l’innovazione tecnologica ha consentito di fare un ulteriore passo avanti (raddoppio della capacità elaborativa) con vantaggi stimabili intorno al 15% nel tempo medio di caricamento delle pagine.
Visto i ritmi di crescita del Commercio Elettronico e l'interese che sta attirando, Smau 2009, in programma dal 21 al 23 ottobre, ospiterà al suo interno un’area dedicata all’e-Commerce&Web Marketing.
Uno spazio espositivo che ospiterà le imprese che propongono soluzioni a supporto della creazione di piattaforme di e-Commerce e servizi per il Web Marketing, ma anche convegni, workshop e presentazioni di casi di imprese. 
Pubblicato il: 09/07/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud