Logo ImpresaCity.it

VmWare si rafforza nello storage con Virsto

Acquisita una società specializzata nel Software Defined Storage, ovvero l’ottimizzazione dello storage per gli ambienti virtualizzati.

roberto Bonino

L’acquisizione di Virsto da parte di VmWare è da ritenersi in qualche modo logica. Intanto, i prodotti della piccola società stavano diventando sempre più compatibili con gli ambienti del gigante della virtualizzazione, ma soprattutto la mossa consente a quest’ultima di rafforzarsi in un ambito tecnologico del quale si sentirà molto parlare nel 2013: il Software Defined Network, ovvero la virtualizzazione delle reti.
I dettagli della transazione non sono stati resi noti, ma l’operazione dovrebbe essere finalizzata nel corso del primo trimestre 2013, dopo la formalizzazione delle misure amministrative di prammatica. VmWare punta con quest’acquisizione a semplificare le infrastrutture dei propri clienti, migliorando l’efficacia e le performance dello storage negli ambienti virtualizzati.
Virsto è una società specializzata nel cosiddetto Software Defined Storage e fornisce soluzioni di ottimizzazione dello storage, che permettono di migliorare le performance della gestione dei dati e il loro utilizzo negli ambienti virtualizzati. Le tecnologie portate in dote saranno prossimamente integrate nel portafoglio di VmWare.
Pubblicato il: 13/02/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud