Logo ImpresaCity.it

Insieme per il Territorio, un progetto a supporto di PMI e giovani

Il progetto, voluto da Microsoft Italia, Seat PG Italia e Banca Popolare di Vicenza, punta sull’innovazione tecnologica delle singole realtà locali: focus su Cloud Computing, comunicazione digitale e credito agevolato.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft Italia, Seat PG Italia e Banca Popolare di Vicenza lanciano “Insieme per il territorio”, un progetto congiunto per aiutare il Paese ad accelerare la ripresa economica promuovendo l’innovazione tecnologica.
L’iniziativa si rivolge in particolare alle PMI e ai giovani italiani e intende dare avvio a un circolo virtuoso di produttività e occupazione, che ruoti intorno alle potenzialità del digitale e delle nuove tecnologie. Per aiutare le PMI locali a intraprendere progetti d’innovazione tecnologica e di comunicazione digitale verranno organizzati momenti di formazione sul cloud computing e sul web marketing e verranno offerte formule agevolate di accesso al credito.
Per aiutare i giovani a inserirsi nel mondo del lavoro, verranno erogati corsi di formazione e certificazione gratuiti per consentirgli di sviluppare competenze utili nel loro contesto socio-economico.
Ciascuno dei tre protagonisti dell’iniziativa metterà a disposizione di aziende e giovani il proprio know-how: 
  • Microsoft Italia organizzerà workshop per aiutare le PMI ad acquisire consapevolezza delle potenzialità del Cloud Computing, che consente di dotarsi di soluzioni IT con tempi e costi accessibili supportando una crescita flessibile e superando il gap tecnologico con le aziende più grandi. Offrirà inoltre ai giovani percorsi di formazione e certificazione gratuita sul Cloud, per agevolarne l’affermazione professionale e incoraggiare scelte di micro-imprenditoria aiutandoli a maturare le expertise necessarie per rispondere alle esigenze delle PMI, oggi sempre più interessate all’adozione del Cloud.
  • Seat PG Italia realizzerà una serie di workshop dal titolo “La Comunicazione d’impresa e l’uso efficace del web per il business condotti dai docenti della Seat Corporate University e dai manager dell’azienda esperti in scenari di mercato. Le PMI locali potranno quindi avvalersi dell’esperienza di Seat PG Italia attraverso i suoi prodotti/servizi e i piani di comunicazione multimediale sulle piattaforme web, mobile, voice & paper. Alle imprese già presenti sul web inoltre, sarà offerto una consulenza di analisi della propria presenza online.
  • Banca Popolare di Vicenza metterà a disposizione delle piccole e medie imprese un plafond di iniziali 10 milioni di euro per finanziare l’adozione di nuove tecnologie, con particolare riguardo alle nuove forme di aggregazione di Reti di Imprese. Le aziende locali che intendono investire in nuove tecnologie IT a sostegno della produttività potranno quindi accedere con formule di credito agevolato al plafond “PMI: Reti ed Innovazione Tecnologica”.
L’iniziativa si aprirà con una prima tappa a gennaio in Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Udine, la Provincia di Udine, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, l’Università degli Studi di Udine, il Parco Scientifico e Tecnologico Friuli Innovazione, API, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confindustria e Coldiretti. Le aziende e i giovani interessati possono già iscriversi attraverso l’Università e le Associazioni del territorio. Nei mesi successivi si succederanno le prossime tappe in altre regioni italiane.
Pubblicato il: 14/01/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza