Logo ImpresaCity.it

HP Discover 2012, esteso il portafoglio Converged Cloud per gli ambienti di delivery ibridi

HP amplia il proprio portafoglio Converged Cloud per aiutare i clienti ad operare con successo in contesti ibridi.

Autore: Chiara Bernasconi

HP, nel corso dell'evento Discover 2012, ha annunciato l’ampliamento del proprio portafoglio Converged Cloud per aiutare i clienti ad operare con successo in contesti ibridi, offrendo le soluzioni di base essenziali per favorire l’agilità, accelerare l’innovazione e abbattere i costi.  
Le nuove soluzioni indirizzano gli ambienti cloud di tipo privato, gestito e pubblico e comprendono:
HP CloudSystem e HP Cloud Service Automation (Csa) 3.1, che offrono sia la piattaforma abilitante, sia la piattaforma di gestione necessarie per una rapida implementazione dei servizi cloud
HP Continuous Delivery Automation (Cda) 1.1, che automatizza completamente il processo di rilascio delle applicazioni cloud
HP Cloud Services nuovi e ulteriormente ottimizzati, che offrono servizi cloud pubblici nelle aree compute, storage e PaaS
HP ha inoltre presentato una nuova versione di HP Csa, che è disponibile sia come elemento di HP CloudSystem, sia come soluzione separata.
HP Csa 3.1 offre ai clienti una piattaforma di amministrazione cloud completa e unificata per il brokering e la gestione delle infrastrutture e delle applicazioni enterprise, specifica per i servizi cloud. Questa nuova versione assicura la continuità del business con un’architettura altamente disponibile che continua a funzionare anche in caso di guasto. Inoltre, offre maggiore protezione contro le minacce alla sicurezza grazie alle soluzioni di protezione HP TippingPoint.
HP Csa velocizza il time-to-market dei servizi applicativi per gli ambienti cloud pubblici, privati e ibridi. La pressione competitiva spinge le imprese a implementare applicazioni di alta qualità in minor tempo.
Il nuovo HP Cda 1.1 automatizza completamente il processo di rilascio, permettendo ai clienti di offrire applicazioni di alta qualità senza i consueti ritardi causati dai passaggi manuali fra i diversi team lungo il ciclo di vita dell’applicazione.
HP ha inoltre introdotto HP Cloud Solutions for Communication Service Providers (Csp), che permette ai Csp di realizzare e far funzionare ambienti di cloud pubblico per conto di grandi aziende e piccole e medie imprese (Pmi).
Trasformandosi in broker di servizi cloud, i Csp possono realizzare, far funzionare e monetizzare un’infrastruttura cloud in maniera redditizia per accelerare la distribuzione di nuovi servizi alle aziende clienti e al tempo stesso raggiungere tassi di fidelizzazione superiori fra gli utenti.
HP ha introdotto nuove funzionalità nell’ambito di HP Cloud Services, il cloud pubblico proposto dall’azienda.
Queste nuove offerte permettono ad imprese di ogni dimensione di trasferire con sicurezza i carichi di lavoro di produzione di classe enterprise nel cloud.
Le offerte HP Global Product Authentication Service (Gpas) recentemente ottimizzate permettono ai proprietari dei marchi di individuare, contrastare e ridurre l’incidenza delle contraffazioni di merci e di altre attività.
La soluzione di protezione cloud-based specifica per i produttori offre funzioni di autenticazione in tempo reale e un portale web semplice da utilizzare e con capacità avanzate di business intelligence per la verifica dei prodotti e per il tracciamento dei casi di frode.  
Pubblicato il: 07/12/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza