Logo ImpresaCity.it

Semplificazione, la Regione Lombardia premia 15 Enti pubblici

L'assessore Maccari: "L'obiettivo di 'Lombardia più semplice' è di permettere alle imprese e ai cittadini di raggiungere prima i propri sogni e i propri traguardi".

Autore: Redazione ImpresaCity

Regione Lombardia ha premiato 15 esperienze esemplari di semplificazione realizzate da Pubbliche amministrazioni con l'obiettivo di farle conoscere alle altre Amministrazioni, che possono replicarle o trarne spunto, per mettersi sulla stessa strada con le loro peculiarità.
Sono esperienze che hanno un comune denominatore: non complicare la vita al cittadino nei suoi rapporti, ma anzi rendergliela più facile.
"Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore regionale al Commercio, Turismo e Servizi Giovanni Bozzetti, che ha premiato i vincitori - crede molto nella semplificazione e lo dimostra con il lavoro fatto fino a qui dalla Giunta Formigoni e, in particolare, dall'assessore Carlo Maccari. Gli 80 progetti presentati dimostrano la voglia di una 'Lombardia più semplice' per tutti".
'Lombardia più semplice' è appunto il titolo del bando, che sta all'origine di questo percorso. Un bando sperimentale sulla semplificazione da 2.150.000 euro.

semplificazione-la-regione-lombardia-premia-15-ent-1.jpg
Due le linee di intervento previste dal bando: la misura 1, destinata a valorizzare le 15 "buone pratiche" esemplari; la misura 2, mirata a sostenere la creazione di partenariati forti per la realizzazione congiunta di progetti innovativi in tema di semplificazione. 
Nell'ambito della misura 1, quella delle buone pratiche esemplari già realizzate, alcuni Comuni hanno creato banche dati o sportelli virtuali unitari, dove il cittadino trova tutti i tipi di informazioni o procedure o servizi (è il caso dell'Unione di Comuni pavesi 'Agorà' e del Comune di Seriate), anche puntando a una completa dematerializzazione (Comune di Cremona, Camera di Commercio di Milano).
Spazio virtuale unico per i vari ambiti del Comune di San Giuliano, dove i diversi referenti possono gestire e condividere in tempo reale le problematiche segnalate dai cittadini. Un settore dove hanno fortuna le nuove applicazioni informatiche è quello delle biblioteche (catalogo on line 24 ore su 24 a Lodi, con utilizzo della Crs come identificazione sicura a Mantova, direttamente da smartphone a Vimercate/MB).
Rivolte soprattutto a giovani e studenti sono le realizzazioni: dell'Università di Bergamo, che consente la gestione on-line completa di tutte le pratiche relative ai progetti Erasmus; dell'Università Cattaneo di Castellanza (Va), che ha creato una carta multifunzione per l'accesso ai servizi universitari, bancari e di ristorazione; del Comune di Segrate, che gestisce i servizi scolastici on-line.
Sempre i giovani protagonisti, questa volta come "tutor", per insegnare l'uso del computer e dei servizi on line a chi ne ha bisogno a Brescia.
Strumenti informativi anche geo-referenziati per il territorio sono stati messi a punto dalla Comunità montana Valle Trompia e, per i processi autorizzativi connessi al vincolo idrogeologico, paesaggistico e forestale dalla Comunità Valle Sabbia. Consiglio comunale in diretta streaming e deliberazioni di Giunta e Consiglio on line, infine, nel Comune di Pioltello.
Per quanto riguarda la misura 2, quella della promozione dei partenariati, hanno presentato domanda di finanziamento 80 progetti innovativi di semplificazione amministrativa e organizzativa. Sono risultati ammissibili 32 progetti; i primi 11 ricevono un contributo pari al 70 per cento delle spese ammesse, fino a esaurimento delle risorse disponibili.
Sono elencati qui di seguito:
  1. Comune di Milano, per il progetto 'SemplificaMI'
  2. Comune di Pavia, per 'Migliora Pavia'
  3. Comune di Lodi, per 'ComSoc'
  4. Comune di Suzzara (Mn), per 'NET(ta)MENTE'
  5. Comune di Gorgonzola (Mi), per 'STePS'
  6. Comune di Seregno (MB), per 'S.M.A.R.T. WELFARE'
  7. Comunità montana Sebino Bresciano, per 'Uffici Digitali'
  8. Comune di Lonato (Bs), per 'DINAMIC'
  9. Comune di Erba (Co), per 'VIVI-SEMPLICE'
  10. Comune di Casteggio (Pv), per 'S.O.S'
  11. Comune di Rho (Mi), per 'RhoInRete'.
Pubblicato il: 30/11/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza