Logo ImpresaCity.it

Google, in Italia presunta evasione per 96 milioni di Euro

Secondo un'indagine della Guardia di Finanza di Milano Google non avrebbe dichiarato redditi per 240 milioni di Euro e non avrebbe versato Iva per oltre 96 milioni. A rendere noto ciò, il sottosegretario all’Economia Vieri Ceriani, rispondendo all’interrogazione in Commissione finanze della Camera presentata da Stefano Graziano(Pd).

Chiara Bernasconi

Nel mese di maggio 2007, la Guardia di Finanza di Milano ha svolto delle indagini riscontrando che nel quinquennio 2002-2006 Google non ha dichiarato redditi per 240 milioni di Euro e non ha versato Iva per più di 96 milioni.
A rendere noto ciò, il sottosegretario all’Economia Vieri Ceriani, rispondendo all’interrogazione in Commissione finanze della Camera presentata da Stefano Graziano (Pd).
Graziano ha poi così dichiarato: “I dati forniti sono impressionanti e denunciano una questione di enorme portata, di livello internazionale. Per questo la parte della risposta legata alle iniziative che il governo deve prendere non ci soddisfa. Il momento di crisi economica così profonda impone più forza e determinazione. Diversamente si rischia che aziende italiane siano nettamente svantaggiate rispetto a chi ha sede in paesi nei quali la fiscalità offre maggiori vantaggi. È una questione di giustizia sociale che non può essere trascurata”.
Dal canto suo, Google ha così risposto: “noi rispettiamo le leggi fiscali in tutti i paesi in cui opera e siamo fiduciosi di rispettare anche la legge italiana. Continueremo a collaborare con le autorità locali per rispondere alle loro domande relative a google italy e ai nostri servizi”.
Pubblicato il: 29/11/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud