Logo ImpresaCity.it

L’economia milanese tiene grazie agli stranieri

Senza di loro ci sarebbero 3.600 imprese in meno (-1,4%). Cambiano i settori: più ristorazione, alberghi, turismo, viaggi.

Redazione ImpresaCity

Tiene l’economia milanese rispetto all’Italia: -0,5% le imprese in un anno sul territorio rispetto a -0,8% nel Paese. Si tratta di 1.390 imprese in meno rispetto allo scorso anno su un totale di quasi 284mila. 
Tiene però grazie agli stranieri (+7%). Senza di loro ci sarebbero 3.600 imprese in meno in un anno (-1,4%). Tengono meglio anche le imprese femminili (+0,7%) rispetto a  quelle maschili (-0,8%).
I dati emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al primo trimestre 2013 e 2012.
L’economia milanese quindi tiene, ma si trasforma. Crescono alberghiero e ristorazione (518 imprese in più in un anno), servizi alle imprese e settore viaggi e turismo (400) mentre perdono imprese manifatturiere (-1.170), costruzioni (-647), servizi immobiliari (-628).
Primi settori per crescita: ristorazione, commercio al dettaglio, ambulante e online, servizi per edifici e paesaggio, consulenza direzionale, fornitura di elettricità, gas, aria condizionata, servizi alla persona e telecomunicazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 23/04/2013

Tag:

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy