Logo ImpresaCity.it

Riverbed potenzia Cascade per gli ambienti virtualizzati

Riverbed potenzia Cascade, la soluzione di Network Performance Management per gli ambienti virtualizzati.

Autore: Chiara Bernasconi

Riverbed Technology mette a disposizione la propria soluzione di Network Performance Management (Npm) per i tre principali ambienti virtualizzati.
Le nuove capacità inserite in Cascade 10.0 consentono infatti di gestire le performance nelle infrastrutture di desktop virtualizzati (Vdi), nella virtualizzazione server e nei data center completamente virtualizzati che utilizzano reti Vxlan software-defined.
Inoltre, la famiglia di prodotti Riverbed Cascade è proposta ora come un completo portfolio virtuale, pronto per l’implementazione attraverso i service provider anche in ambienti di cloud pubblica, privata e ibrida.
Una delle più grandi sfide affrontate dalle organizzazioni IT che vogliono ottenere i benefici della virtualizzazione sull’intera infrastruttura è la necessità di fornire ai propri team operativi la capacità di localizzare, comprendere e risolvere i problemi legati alle performance degli ambienti virtualizzati.
Cascade 10.0 garantisce un monitoraggio dettagliato delle prestazioni nelle infrastrutture virtualizzate, inclusi i protocolli Vdi più utilizzati: si tratta di una soluzione di Npm che fornisce visibilità per VMware View (protocollo PcoIP) per azioni quali refresh dello schermo, stampa, type, etc.
Questi dettagli sono fondamentali per la risoluzione dei problemi e l’ottimizzazione delle performance delle applicazioni interattive negli ambienti Vdi.
Inoltre, Cascade 10.0 supporta il monitoraggio del protocollo Common Internet File Systems (Cifs) per assicurare le prestazioni delle applicazioni di file sharing e collaborative come Microsoft SharePoint.
La recente versione di Cascade garantisce il controllo anche delle reti Vxlan di tipo Sdn (software defined network) fornendo visibilità del traffico Udp incapsulato e dei virtual tunnel endpoint
Grazie a queste capacità Vxlan, i prodotti Cascade permettono ai team operativi sulla rete di controllare e comprendere le performance delle reti Vxlan virtual overlay, monitorare e risolvere i problemi dei data center software-defined (Sddc) e delle reti fisiche con una singola soluzione facile da utilizzare, fornire ai responsabili dei data center software-defined una visione unica su performance e Sla.
I nuovi Cascade Profiler Virtual Edition e Cascade Gateway Virtual Edition si aggiungono a Cascade Shark Virtual Edition per offrire un portfolio completo di soluzioni di Npm virtualizzate. Installato come una macchina virtuale (VM) su VMware vSphere, Cascade Profiler Virtual Edition è la console centralizzata di analisi e reportistica che integra le applicazioni e i dati di rete da Cascade Shark Virtual Edition e Cascade Gateway Virtual Edition per garantire un monitoraggio completo.
Cascade Gateway Virtual Edition raccoglie e aggrega i flussi di dati e le statistiche dall’infrastruttura di rete e dagli ambienti virtuali per fornirli a Cascade Profiler Virtual Edition.
La famiglia completa di prodotti virtualizzati Riverbed Cascade permette ai fornitori di servizi gestiti (MSP, managed service provider) di installare e fornire facilmente il Npm di tipo application-aware come un servizio alle piccole e medie imprese e ai clienti enterprise.
Pubblicato il: 16/10/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud