Logo ImpresaCity.it

Amazon, terzo trimestre in rosso. Delusione a Wall Street

Il terzo trimestre fiscale si è concluso in rosso per Amazon: il colosso delle vendite online ha infatti registrato perdite pari a 274 milioni di dollari.

Chiara Bernasconi

Amazon ha concluso il terzo trimestre fiscale con perdite pari a 274 milioni di dollari, ossia 60 centesimi per azione, registrando così un forte calo rispetto agli utili da 63 milioni (14 centesimi per azione) del medesimo periodo dello scorso anno.
Il colosso delle vendite online ha deluso le aspettative di Wall Street, registrando però un giro d’affari di 13,81 miliardi di dollari, in rialzo del 27% rispetto ai 10,88 miliardi del terzo trimestre del 2011.
A Wall Street si aspettavano una perdita di 8 centesimi per azione su un giro d’affari di 13,9 miliardi di dollari, mentre Amazon aveva previsto un fatturato compreso tra i 12,9 e i 14,3 miliardi di dollari, ossia una crescita compresa tra il 19% e il 31% su base annua.
Le previsioni aziendali per il prossimo trimestre sono di un giro d’affari compreso tra i 20,25 e i 22,75 miliardi di dollari, mentre gli introiti dovrebbero verosimilmente essere compresi tra una perdita di 490 milioni di dollari e un utile di 310 milioni di dollari.
Pubblicato il: 26/10/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud