Logo ImpresaCity.it

Facebook chiude in rosso il terzo trimestre

Trimestre in rosso per Facebook che ha chiuso registrando una perdita netta pari a 59 milioni di dollari rispetto all’utile di 227 milioni di dollari registrato nel 2011.

Redazione ImpresaCity

Facebook ha chiuso in rosso il terzo trimestre 2012, registrando una perdita netta pari a 59 milioni di dollari rispetto all’utile di 227 milioni di dollari registrato nel medesimo periodo del 2011.
Dal punto di vista dei numeri è aumentato il fatturato e gli utenti del social network più celebre al Mondo sono cresciuti ulteriormente: i ricavi pubblicitari sono dunque stati positivi, in particolar modo quelli sui dispositivi mobili.
L’utile netto del colosso fondato da Mark Zuckerberg è pari a 311 milioni di dollari, raggiungendo così i 19,5 dollari per azione, una cifra certamente superiore a quella stimata dagli analisti, con una crescita del titolo del 10% nelle contrattazioni di tipo after hour, anche se rispetto all’IPO dello scorso maggio, il titolo ha perso circa il 50%.
I ricavi pubblicitari, come già annunciato precedentemente, sono cresciuti del 36% rispetto al medesimo periodo del 2011 e del 26% rispetto al trimestre precedente.
In particolare, il 14% proviene dalla pubblicità su dispositivi mobili, mentre i ricavi dai pagamenti e da altre commissioni sono aumentati del 13% a 176 milioni di dollari.
Pubblicato il: 24/10/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud