Logo ImpresaCity.it

Polycom, un successo siglato Forrester

L'azienda è stata nominata, da Forrester Research, leader nel segmento delle unified communication nel report The Forrester Wave: Room-Based Videoconferencing, Q3 2012. Nel rapporto Forrester ha evidenziato anche i trend più attuali nel settore della videoconferenza.

Autore: Redazione ImpresaCity

Forrester Research ha nominato Polycom leader del settore delle unified communication (UC) e società al primo posto sia per ‘offerta attuale' sia per ‘strategia', in un nuovo report sulle soluzioni di video collaboration.
Il report, intitolato The Forrester Wave: Room-Based Videoconferencing, Q3 2012, usa 39 differenti criteri per individuare i top vendor nell'industria della videocollaboration: Polycom ha ottenuto I punteggi più alti del mercato per quanto riguarda l''offerta attuale', grazie a fattori come l''esperienza di conferencing', la ‘qualità dell'esperienza', la ‘piattaforma di gestione', ‘registrazione e streming", e ‘sicurezza e affidabilità', in cui Polycom, secondo Forrester, è risultata la migliore.
Anche nella categoria ‘strategia', Forrester ha nominato Polycom leader di mercato, principalmente grazie alla sua ‘roadmap dei prodotti' e a particolari punti di forza nell'''integrazione dell'UC' e nell''interoperabilità', su cui si basa il vantaggio competitivo di Polycom e del suo ecosistema di oltre 7 mila partner.
Il Wave report di Forrester  affronta anche il tema del crescente interesse nella video collaborazione ‘face to face', che aiuta le organizzazioni ad aumentare la produttività, migliorare il coinvolgimento e la fiducia dei dipendenti e diminuire i costi.
"In una cultura lavorativa dominata dai meeting virtuali, molte società si rivolgono alla videoconferenza per replicare un'esperienza di vero e proprio incontro personale, almeno per rendere le conversazioni via voce più coinvolgenti, favorendo il rapporto di fiducia e il miglioramento della comunicazione derivante dall'essere in grado di  leggere il linguaggio del corpo di un'altra persona", scrive Forrester nel report.
Inoltre, sempre secondo il rapporto, l'innovazione nel settore videoconferencing permette che la videoconferenza sia ora accessibile da schermi più piccoli, come pc, smartphone e tablet che i lavoratori usano nel loro lavoro di tutti i giorni. I fornitori devono sviluppare strategie che includano applicazioni desktop e mobile app, ma devono anche rendere i loro sistemi room-based più facili da implementare e scalare".
Pubblicato il: 23/08/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud