Logo ImpresaCity.it

Gartner, spesa mondiale dei servizi in outsourcing supererà i 251 miliardi di dollari

Per Gartner, nel 2012, la spesa mondiale dei servizi IT Outsourcing è destinata a superare i 251 miliardi di dollari.

Chiara Bernasconi

Una recente ricerca di Gartner rivela che la spesa mondiale per i servizi IT outsourcing (ITO) raggiungerà i 251,7 miliardi dollari nel 2012, registrando così un aumento del 2,1% rispetto al 2011, anno in cui la spesa è stata pari a 246,6 miliardi dollari.
Il segmento in più rapida crescita all'interno del mercato ITO è rappresentato dai servizi cloud computing, che fanno parte del segmento cloud-based Infrastructure as a Service (IaaS).

Per i servizi cloud computing è attesa una crescita del 48,7%, pari a 5,0 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 3,4 miliardi del 2011.
D'altro canto, i Data center outsourcing (DCO), un segmento maturo del mercato ITO che nel 2011 ha rappresentato il 34,5% del mercato, nel 2012 calerà dell'1%.

Gartner prevede che, nell'area emergente Asia/Pacifico, per il mercato ITO vi sarà la più alta crescita di tutte le regioni, mentre in Europa si continuerà a lottare con la grave crisi economica. Proprio nei Paesi occidentali del vecchio continente, il mercato ITO nel 2012 calerà di circa l'1,9%.
Secondo le previsioni di Gartner, nell'area Asia/Pacifico la spesa per i servizi IT outsourcing crescerà dell'1% nel 2012 fino a superare il 2,5% nel 2013. Fatta eccezione per il Giappone, l'Australia, la Nuova Zelanda, e in misura minore, Singapore e Hong Kong, i paesi dell'area Asia/Pacifico sono abbastanza nuovi in termini di utilizzo e comprensione di outsourcing.
Per quanto concerne il Nord America, Gartner si aspetta una crescita dell'ITO fino al 2016.
Pubblicato il: 09/08/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud