Logo ImpresaCity.it

Edilizia: ritardati pagamenti Pa, possibile lo smobilizzo anche per i crediti lavori pubblici

Con accordo ABI – Ance ampliata la mappa dei crediti smobilizzabili. Per le imprese di costruzioni accesso al Fondo di garanzia delle PMI. Da settembre pronta la lista delle banche che aderiscono al protocollo.

Redazione ImpresaCity

Anche i crediti per i lavori pubblici entrano fra quelli per cui sarà possibile attivare la procedura che consente di chiedere alle banche l'anticipazione. L'ABI e l'Ance hanno infatti raggiunto l'accordo per estendere lo smobilizzo anche a questi crediti. L'intesa rientra tra le azioni comuni che l'ABI e l'Ance stanno attivando a sostegno delle imprese di costruzioni. 
Inoltre, con la nuova procedura le imprese di costruzioni potranno usufruire della copertura del Fondo di Garanzia delle PMI in modo da non pesare sugli affidamenti in essere. Circa lo sblocco dei crediti, l'iniziativa si inserisce nell'azione più generale che ha visto a fine maggio l'ABI e le Associazioni di impresa siglare il protocollo per agevolare lo smobilizzo di quanto vantato dalle imprese nei confronti della PA.
Protocollo che prevede un plafond di 10 miliardi di ammontare minimo per le anticipazioni che le banche riconosceranno alle imprese per i crediti nei confronti della Pa.
A settembre sarà pronta la mappa delle banche che hanno aderito al protocollo, che renderanno operativo l'accordo entro 30 giorni dall'adesione.
Pubblicato il: 08/08/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud