Logo ImpresaCity.it

iPhone 5, con il nuovo dock connector i vecchi accessori non sono più utilizzabili

L'iPhone 5, la cui uscita è prevista a settembre, potrebbe avere un connettore più piccolo, il dock connector, che impedirà la compatibilità con i vecchi accessori.

Autore: Redazione ImpresaCity

Secondo le ultime indiscrezioni che circolano sul web, l'iPhone 5 di Apple, la cui uscita è prevista per il 21  settembre,, non potrà essere collegato direttamente altoparlanti, caricabatterie e altri accessori che gli utenti già utilizzano per i suoi predecessori. 
Infatti, diverse notizie pubblicate tra l'altro dall'autorevole Reuters sostengono che il nuovo iPhone avrà un connettore più piccolo e soprattutto incompatibile con la maggior parte accessori venduti finora. Pertanto, il futuro smartphone di Apple non potrà più essere direttamente collegato ad accessori già esistenti. 
Dal suo lancio nel 2003 su iPod, il connettore dock che viene utilizzato per ricaricare i vari dispositivi o per   connettere i vari accessori, non era mai cambiato, ed era rimasto identico non solo sull'iPhone ma anche sull'iPadOra invece, secondo la Reuters, il nuovo connettore sarà più piccolo in modo da poter posizionare il jack per le cuffie accanto a questo connettore. 
Molto probabilmente Apple offrirà un adattatore per poter utilizzare i vecchi accessori sull'iPhone 5, ma a questo punto la domanda che si pongono gli utenti è se questo adattatore sarà fornito insieme allo smartphone oppure bisognerà acquistarlo a parte.
Ovviamente il cambio di adattatore rappresenterà un indubbio vantaggio per Apple che di certo aumenterà le vendite di accessori attualmente in declino.
Secondo uno studio condotto da ABI Research, i possessori di smartphone spendono in media 46.40 euro in accessori. In totale si calcola che questo mercato varrà 16,5 miliardi di euro quest'anno e ben 31,4 miliardi nel 2017. 
Questi numeri fanno capire perchè Apple ha tutto l'interesse di apportare questa modifica, che da un punto di vista tecnico sembra una bazzecola, ma da un punto di vista economico porterà nuove camionate di dollari nei forzieri di Cupertino.
Pubblicato il: 26/07/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza