Logo ImpresaCity.it

Impresa e famiglia, unione vincente per 6 imprenditori su 10

Indagine sulle imprese di Milano e Monza e Brianza: i vantaggi dell'impresa familiare sono solidarietà, flessibilità, un lavoro per i figli. Ultimi giorni per l'iscrizione al premio "Di padre in figlio – il gusto di fare impresa".

Autore: Redazione ImpresaCity

L'impresa è ancora un affare di famiglia: per gli imprenditori di Milano e Monza Brianza, l'impresa familiare rappresenta ancora una risorsa importantissima, specialmente in tempi di crisi. 
Lo testimoniano i risultati di un'indagine svolta dalla Camera di commercio di Milano su un campione di imprenditori dell'area di Milano e Monza e Brianza a maggio 2012.
Per 6 imprenditori su 10, l'economia su base familiare è un valore reciproco per impresa e famiglia in quanto entrambi elementi fondanti della società; anche in quanto rende l'impresa maggiormente flessibile. La solidarietà e la capacità di adattamento alle contingenze della famiglia rispetto ai dipendenti stipendiati rende la gestione familiare un vantaggio per quasi uno su due, con benefici economici di circa un decimo sul peso medio del fatturato annuo.
Un imprenditore su due ha scelto di seguire le "orme professionali" paterne mentre circa uno su otto si è dedicato all'attività professionale della madre o dei nonni.
I motivi principali di questa scelta? Lavorare nell'impresa di famiglia ma anche il rispetto per l'insegnamento dei valori dell'impresa.
Un imprenditore su quattro sceglierà di affidare la propria attività ai figli anche se ritengono che le nuove generazioni facciano più fatica ad accettare rinunce e sacrifici per il bene dell'impresa rispetto a quelle precedenti.
La consapevolezza di poter lasciare l'attività al proprio figlio tranquillizza il 20% degli imprenditori per quanto riguarda la crisi economica.
E per promuovere il passaggio generazionale la Camera di Commercio propone il premio "Di padre in figlio – il gusto di fare impresa".
Giunto alla sua quarta edizione, promosso da Camera di commercio di Milano e da Camera di commercio di Monza e Brianza insieme a Eidos Partners, è rivolto agli imprenditori che abbiano avuto la capacità, l'attenzione e la dedizione nel proseguire e valorizzare il lavoro dei propri genitori subentrando alla guida operativa e strategica dell'impresa, garantendone il successo e la continuità.
Le candidature dovranno essere inoltrate alla Segreteria del Premio "Di padre in figlio" entro e non oltre il 30 giugno 2012 compilando il form on line www.eidospartners.com o inviando la scheda di adesione debitamente compilata via fax al numero 02 8597 9222 o via posta c/o Eidos Partners, Via Santo Spirito 14, Milano.
Pubblicato il: 26/06/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud