Logo ImpresaCity.it

Killer Apps 2012 rivela i problemi di prestazioni delle applicazioni

Lo studio Killer Apps 2012, condotto da Ipanema Technologies e Easynet Global Services, rileva che l'82% delle organizzazioni europee soffrono di problemi di prestazioni delle applicazioni.

Autore: Chiara Bernasconi

Una ricerca condotta da Ipanema Technologies e Easynet Global Services dal nome Killer Apps 2012 rileva che le problematiche relative alle prestazioni delle connessioni di rete sono molto diffuse, a fronte del 74% degli intervistati che indica come maggiormente a rischio le applicazioni aziendali critiche, quali line-of-business, ERP o CRM e le applicazioni video.
Inoltre, i risultati hanno evidenziato una tendenza preoccupante a proposito del modo in cui questi problemi vengono alla luce, ovvero a seguito delle segnalazioni degli utenti, la seconda fonte più diffusa di informazione sulle problematiche di monitoraggio delle reti.
Di seguito i principali risultati emersi dall'indagine paneuropea:
- Le problematiche relative alle prestazioni delle applicazioni stanno aumentando in tutta Europa (l'82% degli intervistati riferisce difficoltà di velocità e reattività negli ultimi 12 mesi, applicazioni enterprise, specifiche per reparto, voce e di collaboration sono state indicate dal 65% degli intervistati come le più a rischio, il 43% delle aziende ha evidenziato che tali problematiche stanno diventando 'più frequenti')
- Scarsa visibilità sulle applicazioni di rete (il 69% degli intervistati non ha visibilità dei requisiti di larghezza di banda che ogni applicazione di rete richiede, il 55% degli intervistati confida nella 'linea di difesa più estrema', vale a dire i reclami degli utenti, come principale metro di misurazione delle prestazioni, quasi un intervistato su tre non è a conoscenza del numero di applicazioni in esecuzione sulla propria rete aziendale).
- In molte organizzazioni le reti sono 'over provisioned', lasciando presupporre un utilizzo inefficiente dell'ampiezza di banda (il 72% degli intervistati ha dichiarato che solo occasionalmente o molto di rado viene sfruttata la piena capacità di trasmissione dei dati della propria rete, la stragrande maggioranza delle aziende (86%) riporta un aumento nei requisiti di larghezza di banda).




Pubblicato il: 25/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza