Logo ImpresaCity.it

Anie: Matteo Marini nuovo Presidente di Associazione Energia

20 miliardi di Euro il volume d'affari aggregato dell'industria elettromeccanica italiana nel 2011. Il comparto è secondo in Europa per dimensione del fatturato.

Autore: Redazione ImpresaCity

Matteo Marini è il nuovo Presidente dell'Associazione Energia di Confindustria Anie, l'organismo che unisce oltre 360 aziende elettromeccaniche attive in Italia, che offrono tecnologie per la produzione, trasmissione, distribuzione dell'energia elettrica e per le applicazioni industriali.  
47 anni, veneziano, Matteo Marini occupa dal giugno del 2009 la posizione di Direttore Generale, Regional Division Manager Mediterranean e Local Division Manager Power Products Italia in seno ad ABB. In ABB opera dal 1991 e può vantare una significativa esperienza in Italia e all'estero, in particolare nel campo dei trasformatori, della media e della bassa tensione.  

anie-matteo-marini-nuovo-presidente-di-associazion-1.jpg
L'industria elettromeccanica italiana, che fornisce le tecnologie per le reti infrastrutturali di produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia elettrica, è uno dei comparti storici di eccellenza tecnologica all'interno del manifatturiero nazionale.
A fine 2011 era espressione di un volume d'affari aggregato di oltre 7 miliardi di euro. Inglobando il segmento del fotovoltaico, rappresentato nell'ambito dell'Associazione Energia da GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane), il fatturato aggregato complessivo di comparto raggiungeva circa i 20 miliardi di euro.
A testimonianza del riconoscimento ormai consolidato dell'offerta tecnologica delle imprese elettromeccaniche italiane anche sui mercati esteri, in chiusura 2011 l'incidenza delle esportazioni sul fatturato totale superava il 60%.
L'industria elettromeccanica italiana è seconda in Europa per dimensione del fatturato aggregato settoriale.
Pubblicato il: 21/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza