Logo ImpresaCity.it

Infor in partnership con Amazon Web Services

"Siamo lieti di collaborare con uno dei maggiori fornitori di software enterprise e di far parte dell'architettura Infor Cloud", ha affermato Terry Wise, Director of Business Development per Amazon Web Services.

Redazione ImpresaCity

Infor ha annunciato di aver rafforzato la propria partnership con Amazon Web Services (AWS).
Infor utilizzerà le funzionalità di AWS per consentire ai propri clienti di sfruttare le potenzialità del cloud per migliorare le modalità di implementazione e gestione delle applicazioni Infor10 Business Cloud.
Grazie alla possibilità di disporre delle applicazioni Infor nel cloud tramite AWS, i clienti potranno accedere a una gamma di funzionalità che favoriranno una gestione efficiente del business, evitando costose infrastrutture IT e problemi legati alla gestione del software on-premise.  
"Il cloud è uno strumento sorprendente che può essere usato in vari modi per migliorare le attività di installazione, test e gestione dei sistemi", ha affermato Mark Thacker, SVP Business Cloud di Infor. "Con oltre 2 milioni di utenti già operativi nel cloud, i clienti di Infor dimostrano di voler usufruire di tutte le funzionalità delle applicazioni, senza doversi occupare della gestione dell'infrastruttura. Il supporto per le implementazioni SaaS multi-tenant, sia hosted che ibride, offre ai clienti la massima flessibilità, mentre la collaborazione con un leader di settore come AWS consente di implementare rapidamente le applicazioni Infor nel cloud con un semplice clic nel nostro Infor10 Business Cloud Portal".  

Le funzionalità di AWS possono essere utilizzate per:
  • L'implementazione di ambienti di produzione;
  • L'implementazione e il test di nuove versioni delle applicazioni Infor;
  • Test delle versioni custom prima di essere implementate nell'ambiente di produzione;
  • L'avvio immediato di un'implementazione senza dover attendere che i server siano ordinati, spediti e installati nel caso di implementazioni on-premise;
  • Hosting dedicato su cui ogni cliente dispone di propri server che eseguono la propria istanza dell'applicazione;
  • I siti di Disaster Recovery
Pubblicato il: 17/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud