Logo ImpresaCity.it

Red Hat spegne le 10 candeline di Red Hat Enterprise Linux

Dai primi anni di Enterprise Linux alla piattaforma prescelta degli attuali e futuri ambienti IT fisici, virtuali e cloud.

Autore: Redazione ImpresaCity

Red Hat celebra quest'anno il 10° anniversario di Red Hat Enterprise Linux.

Ecco in sintesi le più significative pietre miliari di Red Hat Enterprise Linux:
  • Lancio del programma Red Hat Certified Engineer (RHCE) nel 1997, valida offerta per la formazione del personale IT su Linux che ha contribuito a diffondere l'utilizzo di software open source nelle aziende, garantendo ai clienti Red Hat la possibilità di accedere a un numero sempre crescente di risorse di comprovata esperienza;
  • Spostato il business focus dell'azienda sull'utente enterprise IT  con l'offerta di Red Hat Enterprise Linux, il sistema operativo enterprise-grade presentato nel maggio 2002;
  • Introduzione del primo modello di business di successo open source a sottoscrizione focalizzato su affidabilità e stabilità,  coinvolgimento di partner  hardware e software per il porting di Red Hat Enterprise Linux;
  • Fusione tra Red Hat Linux e Fedora Linux Project che ha dato origine a Fedora Project, comunità di collaborazione tra dipendenti Red Hat e volontari nonché potente incubatore di tecnologie open source per Red Hat Enterprise Linux;
  • Sviluppo di un incremento 2-20X nel rapporto prezzo/prestazioni per i clienti enterprise che ha consentito significativi risparmi in termini di costi, benchmark di prestazioni record, utilizzo in super-computer ad alte prestazioni e integrazione di tecnologie di sicurezza e virtualizzazione;
  • Nascita di Red Hat Enterprise Linux come principale sistema operativo per certificazione software e hardware e supporto con più di 9000 applicazioni, 1400 ISV e oltre 3.000 piattaforme hardware certificate, che vanno da server e workstation a storage e mainframe.
Pubblicato il: 22/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza