Logo ImpresaCity.it

Gartner, mercato europeo dei Pc in calo nel primo trimestre 2012

Secondo dati Gartner, le consegne di Personal Computer nell'Europa occidentale sono calate del 3,1% nel primo trimestre di quest'anno. Mercato italiano tra i più negativi.

Redazione ImpresaCity

Le consegne di Pc nell'Europa occidentale hanno raggiunto quota 15,5 milioni di unità nel primo trimestre 2012, in calo del 3,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. 
Ad affermarlo è la società di ricerche Gartner, che sottolinea come il mercato italiano, insieme a quelli di Grecia, Portogallo e Spagna, sia stato tra i più duramente colpiti dalla crisi e dalla crescente popolarità dei dispositivi mobili. 
"Anche se abbiamo visto una moderata crescita per quanto riguarda il comparto dei Pc professionali, il mercato in generale ha mostrato un declino" spiega Meike Escherich, analista di Gartner. "I consumatori continuano a rivolgere la loro attenzione su device alternativi, come gli smartphone e i tablet". 
Nell'Europa occidentale, il mercato dei Pc professionali è calato del 2,5%, ma ha visto una crescita nella domanda di sostituzione dei Pc, conseguenza della crescente adozione del sistema operativo Windows 7. 
Il mercato consumer, invece, ha visto un declino del 3,8% anno su anno.
Tra i vendor, HP ha registrato forti vendite nel mercato professionale ed ha mantenuto la prima posizione nella classifica, con uno share del 22,9%. Al secondo posto troviamo Acer con il 14,6%, seguita da Asus con il 9,5%. 

Pubblicato il: 14/05/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud