Logo ImpresaCity.it

Ibm e il cloud computing a misura di Pmi

Ibm lancia Ready Pack for Cloud, la soluzione volta a implementare il cloud computing in modo da rendere più dinamica l'infrastruttura virtualizzata e migliorarne la fruibilità da parte degli utenti.

Autore: Chiara Bernasconi

Ibm presenta Ready Pack for Cloud, la soluzione volta a implementare il cloud computing in modo da rendere più dinamica l'infrastruttura virtualizzata e migliorarne la fruibilità da parte degli utenti.
Ibm Ready Pack for Cloud si basa su server Ibm System x3650 M3 dotati di processori Intel Xeon e su Ibm DS3524 Storage System, infrastruttura certificata dal laboratorio Ibm di Montpellier e validata da VMWare e NetApp, dimensionata per supportare da 48 a 100 Macchine Virtuali ed espandibile in tutte le sue componenti.
Inoltre, include il software StarterKit for Cloud, una suite di software completamente integrati per trasformare un ambiente virtualizzato, come IBM Ready Pack, in un ambiente cloud.
Grazie a StarterKit, gli utenti possono richiedere e disporre rapidamente di un ambiente tramite un'interfaccia Web. Un portale self-service intuitivo consente agli utenti di ridurre i tempi di implementazione e di utilizzo.
I reparti IT possono monitorare e gestire questi ambienti, aumentando l'efficienza e l'utilizzo dei datacenter. La misurazione dei workload integrata e gli strumenti aggiuntivi consentono una pianificazione avanzata e controlli sicuri.
Chi avesse già un ambiente consolidato e virtualizzato in ambiente x86 o Power Systems invece può acquistare solamente il software SmarterKit for Cloud.
Pubblicato il: 27/04/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza