Logo ImpresaCity.it

Verizon e BT, insieme per la videoconferenza in azienda

L'accordo tra Verizon e BT amplia la disponibilità dei servizi di telepresence Cisco, che consentono riunioni virtuali face-to-face.

Autore: Redazione ImpresaCity

Per soddisfare la crescente domanda di comunicazioni video da parte delle aziende, BT e Verizon Enterprise Solutions hanno annunciato l'ampliamento della propria offerta di telepresence video-immersive, al fine di rendere possibile la collaborazione virtuale face-to-face in un numero crescente di sedi in tutto il mondo.
Grazie al nuovo accordo, i clienti di Verizon e BT potranno comunicare tra loro attraverso Cisco TelePresence.
La telepresence è progettata per replicare le interazioni face-to-face in maniera così realistica che i partecipanti hanno la sensazione di essere tutti nella stessa stanza, mentre nella realtà possono essere distanti migliaia di chilometri.
Con l'implementazione della telepresence per sostituire gli incontri di persona, i professionisti potranno incontrarsi "faccia a faccia" con colleghi, partner, fornitori e clienti di tutto il mondo riducendo tempi, costi ed emissioni di anidride carbonica associati ai viaggi di lavoro.
La telepresence supporta un'ampia gamma di applicazioni business-to-business e mercati verticali – dallo sviluppo congiunto di prodotti, alla gestione della supply chain, agli incontri con i clienti.
I clienti del nuovo servizio di telepresence di Verizon e BT potranno sperimentare la stessa interfaccia e la stessa qualità del servizio attuale, con programmazione, supporto, sicurezza e crittografia simili.
Inoltre, gli stessi avranno accesso a una directory che permetterà di verificare le aziende registrate e disponibili per effettuare intercarrier telepresence meeting e dove sono dislocate le sedi. I clienti continueranno ad affidarsi ai loro rispettivi service provider per il supporto alla telepresence, l'assistenza e la fatturazione.
Pubblicato il: 18/02/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud