Logo ImpresaCity.it

Microsoft promuove il Cloud Computing a Smau Business Bari

A Smau Business Bari, Microsoft promuove la via del Cloud Computing e presenta il caso General Transport Service.

Autore: Chiara Bernasconi

Innovazione tecnologica e crescita: sono questi i temi al centro del dibattito promosso da Microsoft a Smau Business Bari.
Nel corso dell'evento, presso lo stand A17, i professionisti Microsoft incontrano manager e imprenditori del territorio con l'obiettivo di condividere best practice e casi di successo.
In particolare Microsoft intende offrire un'occasione di formazione e dialogo sul tema del Cloud Computing.
Il caso di General Transport Service, finalista del Premio Innovazione ICT Puglia, è al centro di SMAU Business Bari.
In una logica di innovazione continua volta all'efficienza e alla sostenibilità, l'azienda di Bari, attiva nel settore della logistica e dei trasporti, ha scelto la piattaforma Microsoft Office 365 (Exchange Online) per l'infrastruttura di messaging, mirando ad ottenere flessibilità e una continuità di servizio vicina al 100%.
Una decisione strategica, dal momento che per GTS Logistic la posta elettronica rappresenta una leva fondamentale a supporto dei processi di business, essendo utilizzata come strumento operativo principale da 70 utenti negli uffici e da 40 macchinisti in tutta Italia.
Il precedente servizio in outsourcing risultava infatti instabile e manifestava spesso ritardi nello scambio dei messaggi, causando inefficienze su tutto il processo, pertanto è stato deciso di migrare a Microsoft Office 365.
La flessibilità della piattaforma cloud di Microsoft permette di mantenere facilmente allineate funzionalità e numero di mailbox agli scenari di business.
Ulteriori informazioni sulla soluzione di produttività Cloud Microsoft Office 365 e sui vantaggi per le PMI sono disponibili a questo indirizzo.
Microsoft Office 365 riunisce Microsoft Office, Microsoft SharePoint Online, Microsoft Exchange Online e Microsoft Lync Online in un unico servizio cloud sempre aggiornato, disponibile mediante una sottoscrizione mensile prestabilita.
Lanciato lo scorso giugno, più di 100mila utenti in Italia si sono registrati e hanno iniziato a utilizzare il servizio.
Pubblicato il: 15/02/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza