Logo ImpresaCity.it

Sicurezza online, ecco i buoni propositi per il 2012 secondo Check Point

Check Point espone i propri consigli per un nuovo anno all'insegna della sicurezza informatica.

Redazione ImpresaCity

L'anno nuovo è iniziato da poco, ed è tempo di buoni propositi per migliorare la propria vita – una filosofia che si applica a tutto, comprese le abitudini di sicurezza informatica.
Secondo Check Point Software Technologies, la sicurezza online sarà più importante che mai quest'anno, e una protezione non adeguata potrebbe causare problemi in tanti ambiti differenti, finanziari ma anche di immagine personale. L'azienda invita per questo ad assicurarsi i seguenti buoni propositi.    

1) Via il peso (informatico) di troppo
"Che siate in vena di pulizie o che abbiate celebrato le feste con un nuovo computer, assicuratevi di smaltire correttamente il vostro vecchio  computer  per proteggere le vostre informazioni e l'ambiente. Prima di sbarazzarvi del PC, dovreste eseguire il backup di tutti i file importanti. Dopo il backup, è necessario ripulire completamente l'hard disk per rimuovere tutte le informazioni (la semplice eliminazione dei file non sarà sufficiente). Una volta rimossi tutti i dati, potrete liberarvi, riusare, donare o riciclare il vostro PC. Qualsiasi cosa decidiate di fare, non buttate semplicemente il vostro vecchio PC nella spazzatura – i componenti rilasciano sostanze tossiche pericolose per l'ambiente".  

2) Aria nuova per la suite di sicurezza
"Se siete rimasti indietro nell'aggiornamento dei programmi di sicurezza o nell'installazione di software importanti come un firewall a doppia entrata e un antivirus, ora è tempo di assicurarsi che sia tutto aggiornato. Dovrebbe essere tutto attivo, ed eseguire scansioni e pulizie regolari per assicurarsi di essere protetti contro software malevoli  e attacchi hacker".  

3) Perfetta forma fisica
"L'anno nuovo richiede una forma perfetta e nuovi muscoli - per la sicurezza. Oltre ad aggiornare il vostro computer, assicuratevi che anche le vostre attività online siano protette. Rivedete periodicamente le vostre impostazioni di sicurezza per tutti i programmi e i siti che utilizzate regolarmente, inclusi browser, impostazioni email, social media, ecc. Molti social media e siti di e-commerce rivedono costantemente le loro policy sulla privacy, assicuratevi quindi di rivedere con attenzione i termini dell'accordo per verificare che le vostre informazioni non siano condivise con parti sconosciute che potrebbero utilizzarle per commettere frodi o furti".    

4) Protezione dell'online banking
"Se uno dei vostri buoni propositi per l'anno nuovo è quello di sistemare le finanze, anche la protezione delle vostre informazioni economiche online dovrebbe essere la priorità numero uno. Gli hacker utilizzano una serie di tecniche per accedere agli account personali, quindi assicuratevi di proteggerli con software di sicurezza attivi e password forti – e seguite sempre pratiche intelligenti (evitate di eseguire operazioni di banking online su una rete Wi-Fi pubblica o tramite applicazioni di banking). Per essere sicuri al massimo, investite in una suite di sicurezza, come ZoneAlarm Extreme Security 2012, che offre anche il monitoraggio del credito per segnalare qualsiasi attività sospetta.   

"Se metterete in pratica questi buoni propositi ora - conclude Check Point - e continuerete a tenervi aggiornati nell'educazione sulla protezione online, sarete sicuri di avere un nuovo anno felice e libero dal malware".
Pubblicato il: 24/01/2012

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud