Logo ImpresaCity.it

Trimestrale Microsoft, risultati in calo ma meglio delle attese

I profitti di Microsoft nel proprio secondo trimestre 2011/2012 si sono attestati a 6,62 miliardi di dollari (78 centesimi per azione), in leggero calo anno su anno ma comunque sopra le attese degli analisti.

Redazione ImpresaCity

Utili trimestrali in calo per Microsoft, ma superiori alle attese degli analisti.
La società di Redmond ha reso noti i risultati relativi al proprio secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2011/2012: i profitti si sono attestati a 6,62 miliardi di dollari, pari a 78 centesimi per azione, in leggero calo rispetto ai 6,63 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente.
I risultati hanno comunque superato le previsioni degli analisti, che si attendevano un utile di 76 centesimi. 
Il fatturato è salito a quota 20,89 miliardi di dollari, dai 19,95 miliardi dell'anno precedente.
Nel periodo, si notano le buone performance della divisione relativa ai prodotti Office, che ha visto un incremento del fatturato del 3% a 6,28 miliardi di dollari, della divisione server, cresciuta a 4,77 miliardi, e quella entertainment, che ha messo a segno un incremento del 15% a 4,24 miliardi. Male, invece, la divisione relativa a
Windows e Windows Live, che ha visto un calo del 6% a 4,74 miliardi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 20/01/2012

Tag:

Speciali

speciali

Anche i sistemi ICS hanno bisogno di protezione | #icsalsicuro

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation