Logo ImpresaCity.it

Il gruppo Make IT investe nella business intelligence

Il gruppo Make IT annuncia l'ampliamento della propria offerta in ambito business intelligence con l'offerta di prodotti open source, come Pentaho e JasperSoft, e soluzioni proprietarie come Oracle e QlickView.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il gruppo Make IT, specializzato nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni software di livello enterprise e nell'integrazione di sistemi, ha annunciato il potenziamento della sua presenza nell'area della Business Intelligence con un'offerta orientata sia su prodotti open source, come Pentaho e JasperSoft, sia su soluzioni proprietarie quali Oracle e QlickView.
Make IT  nasce nel 2005 dallo spin-off del ramo di azienda di Blustaff. Il raggio di competenze comprende la progettazione e l'integrazione di sistemi, il Business Process Management, la Business Intelligence, la consulenza specialistica e la formazione.
Oggi il gruppo Make IT controlla altre tre società acquisite negli anni, quali Yacme, che fornisce consulenza sull'adozione di software Open Source sia a livello desktop che a livello server e progetta e sviluppa applicazioni software per i punti vendita della Gdo/Gds; BKOn, focalizzata nello sviluppo e gestione delle infrastrutture di rete, in particolare nella Pubblica Amministrazione e nel Finance ed infine, Mynt, che porta le competenze del gruppo in Trentino Alto Adige.
L'obiettivo di Make IT è fornire ai clienti la soluzione più in linea con le loro esigenze proponendo sia soluzioni pacchettizzate (starter kit) che progetti su misura e coerenti con la cultura e l'organizzazione aziendale.
La proposta di Make IT non è rivolta solo alle grandi imprese, ma anche ad aziende medio-piccole che hanno la necessità di analizzare e controllare la propria attività.
Pubblicato il: 27/12/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud