Logo ImpresaCity.it

Imprese al femminile, le donne conquistano l'high tech

Convention Donne Impresa Confartigianato: con 12.261 piccole imprese high tech, le donne italiane conquistano la frontiera dell'innovazione.

Redazione ImpresaCity

Se fare impresa è sempre più un'occupazione femminile, le donne si fanno largo anche in settori all'avanguardia e tradizionalmente maschili.
Le imprenditrici impegnate nell'high tech formano una pattuglia di 12.261 ‘pioniere' che si sono avventurate in ambiti come la robotica, l'elettronica, la chimica farmaceutica, la produzione di software e di apparecchiature di alta precisione, le telecomunicazioni, la ricerca scientifica, la consulenza informatica.
Il fenomeno imprenditoriale è rilevato dall'Osservatorio sull'imprenditoria femminile curato dall'Ufficio studi di Confartigianato e presentato alla 13° Convention di Donne Impresa Confartigianato organizzata a Roma il 20 e 21 ottobre.
Le donne a capo di  piccole  imprese innovative sono il 22,5% del totale degli imprenditori specializzati nei settori high tech. 
La frontiera dell'innovazione tecnologica  è stata  conquistata anche da 3.904 imprenditrici artigiane che hanno trovato terreno particolarmente fertile in alcune zone d'Italia.
Confartigianato ha stilato la classifica delle regioni e delle province con la maggiore presenza di artigiane high tech: in testa vi sono la Valle d'Aosta, la Sardegna e le Marche.
A livello provinciale, Novara, Sassari e Nuoro guidano il gruppo delle aree territoriali che fanno registrare il numero più alto di aziende artigiane ad alta tecnologia guidate da donne.
Pubblicato il: 04/11/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud