Logo ImpresaCity.it

Alfresco presenta Community 4 per il social content management

Alfresco 4 offre prestazioni di livello cloud, capacità di social publishing e una rinnovata UI consumer.

Redazione ImpresaCity

Alfresco, la piattaforma open source per il social content management, ha annunciato Alfresco Community 4, la più nuova versione della piattaforma che vanta un'intera gamma di nuove funzionalità e miglioramenti a livello d'interfaccia utente, unitamente a strumenti avanzati per consentire agli sviluppatori di creare applicazioni ricche di contenuti, orientate al social networking e con scalabilità di livello cloud.
Alfresco Community 4 può essere scaricata per attività di sviluppo e test a questo link.
Alfresco Community 4 migliora le prestazioni complessive del sistema. Le nuove funzioni che consentono di implementare soluzioni ancor più scalabili includono:
Indicizzazione ad alte prestazioni - Il nuovo Alfresco Index Server, basato su Apache Solr, migliora drasticamente le prestazioni, separando i processi di indicizzazione e ricerca da quelli relativi alla gestione dei contenuti.
Workflow integrati - Automazione dei processi documentali aziendali tramite Activiti, il server BPM open source basato su Java, per la gestione dei processi business in standard BPMN 2.0.
Clustering avanzato – La funzionalità clustering di Alfresco è stata migliorata per aumentare affidabilità, scalabilità e diminuire i costi d'infrastruttura, incluso il nuovo supporto per CIFS in cluster. 
Alfresco 4 include un nuovo servizio estensibile per la pubblicazione di contenuti e aggiornamenti di stato sui siti di social networking come YouTube, Facebook, LinkedIn, Twitter, Flickr e SlideShare. Le funzionalità social integrate consentono:
Processi più semplici - La pubblicazione di "social content" avviene tramite workflow programmabili, semplificando ampiamente il problema della diffusione multi-canale. Controllo della pubblicazione tramite workflow di revisione e approvazione, con sicurezza dei contenuti integrata nei processi.
Meno strumenti & meno errori – Inserendo funzioni di social publishing nello strumento base di gestione contenuti e collaborazione di un'azienda, si riduce l'esigenza di strumenti specifici per i social network e l'uso di operazioni soggette a errori di "copia & incolla" in strumenti esterni.
Alfresco 4 offre inoltre un'interfaccia ottimizzata e più intuitiva per gli utenti finali, semplificandone l'apprendimento. Le nuove funzionalità mirate a una maggiore produttività includono:
"Drag and Drop" - Trascinamento o spostamento di file all'interno di browser abilitati HTML5.
Supporto avanzato per documenti video, audio, Adobe Creative Suite & Apple iWork - Anteprima in linea ed estrazione di metadati ora disponibili per più tipi di file.  
Funzioni social - "Follow" per seguire i creatori di contenuti più autorevoli o "like" per esprimere approvazione dei contenuti preferiti e ordinarli di conseguenza.
Collaborazione in ambiente cloud - Integrazione con Google Docs per la collaborazione in tempo reale.
Supporto mobile – nuove Apps iOS gratuite disponibili su iTunes, unitamente al supporto per gli standard WebDAV e CMIS da dispositivi mobile, per aumentare le opportunità di accesso ai contenuti in mobilità.
Estensibilità - Per sviluppatori e partner, l'interfaccia Web di Alfresco è ora molto più facile da estendere e personalizzare.
Pubblicato il: 17/10/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud