Logo ImpresaCity.it

Google piace alle Banche

Dopo Banca di Pistoia, un'altra Banca di Credito Cooperativo ha scelto la tecnologia Cloud della divisione Enterprise di Google. Attraverso un sistema integrato di gestione dell'email, della messaggistica istantanea, della chat audio e video, dei tool di condivisione e collaborazione per documenti e file basato su Google Apps, Credicoop cambierà il proprio modo di comunicare e collaborare.

Redazione ImpresaCity

Dopo Banca di Pistoia, un'altra Banca di Credito Cooperativo ha scelto la tecnologia Cloud della divisione Enterprise di Google.
Si tratta della Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio, la banca nata a Cernusco sul Naviglio nel 1989 e che conta oggi oltre 5700 soci e 8 filiali in 6 comuni, con una competenza territoriale estesa a 20 Comuni della provincia di Milano.
La Bcc di Cernusco sul Naviglio fa parte del sistema delle Banche di Credito Cooperativo-Casse Rurali, composto da 438 istituti indipendenti fra loro collegati.
L'istituto bancario ha deciso di passare alla soluzione 100% web Google Apps for Business con l'obiettivo di utilizzare un sistema più versatile ed economico per la posta elettronica e la collaborazione.
google-piace-alle-banche-1.jpgAttraverso un sistema integrato di gestione dell'email, della messaggistica istantanea, della chat audio e video, dei tool di condivisione e collaborazione per documenti e file basato su Google Apps, Credicoop cambierà il proprio modo di comunicare e collaborare.
"La scelta è caduta su Google soprattutto per due ragioni primarie: riduzione dei costi e incremento della sicurezza. L'affidabilità e la tutela dei dati che vengono garantite dal servizio di Google sono caratteristiche fondamentali per una banca", spiega Luca Togni, responsabile del Servizio Sviluppo Organizzativo della Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio. "Protezione antivirus e antispam e funzione di archiviazione sicura della posta per dieci anni in conformità alla normativa bancaria sulla conservazione dei dati sono funzionalità per noi fondamentali, che ci hanno portato a scegliere Google".
Con il nuovo sistema di messaggistica di Google Apps for Business, il personale della banca potrà, inoltre, usufruire di alcuni strumenti di collaborazione online, che permetteranno una migliore organizzazione interna delle singole unità aziendali e dei rapporti tra servizi interni e filiali, per non parlare delle potenzialità innovative dei servizi in mobilità.
"Le banche italiane, in particolare quelle medie e piccole, si stanno dimostrando tra le più lungimiranti in Europa, abbracciando per prime le potenzialità offerte dal Cloud Computing e siamo lieti che la Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio si unisca a Banca di Pistoia (e alle diverse altre che stanno valutando il passaggio alle soluzioni Google Enterprise) nella comprensione e nella scelta dei vantaggi offerti dalle Google Apps", ha dichiarato Luca Giuratrabocchetta, country manager di Google Enterprise Italia. "Da sempre poniamo l'accento oltre che sui vantaggi in termini economici e di produttività delle nostre soluzioni Cloud anche sulla loro sicurezza. Il fatto che, dopo i settori manifatturiero, pubblico, media e servizi, vengano preferite anche dalle banche, per le quali il tema della protezione dei dati è fondamentale, è la migliore testimonianza concreta di quanto andiamo affermando".
Pubblicato il: 01/10/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud