Logo ImpresaCity.it

Inps, ecco i servizi che saranno online dal 1 ottobre

Dal 1 ottobre potranno essere presentate solo online le domande relative a: assegni per il nucleo familiare, congedi di maternità e paternità, assegno integrativo di mobilità. Comincia la digitalizzazione di altri servizi.

Redazione ImpresaCity

L'Inps è sempre più digitale: sono sempre di più i servizi dell'istituto che si trasferiscono online per assicurare maggiore fruibilità e trasparenza ai cittadini. 
In particolare, Dal  1° ottobre le domande per gli assegni per il nucleo familiare e i congedi di maternità e paternità potranno essere presentate esclusivamente per via telematica. Lo stesso vale per le domande di assegno integrativo di mobilità
Le domande, quindi, non possono più essere presentate in modalità cartacea, ma solo attraverso uno dei seguenti canali:  
- Web – avvalendosi dei servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite Pin attraverso il portale dell'Istituto;
- telefono – contattando il contact center integrato, al numero verde 803164;
- patronati e tutti gli intermediari dell'Istituto - usufruendo dei servizi telematici offerti dagli stessi. 
Nel frattempo, inizia la digitalizzazione progressiva di altri servizi. 
Sempre dal primo ottobre, potranno essere presentate anche online le seguenti domande:
- visite mediche di controllo da parte dei datori di  lavoro, per cui inizia il periodo transitorio che terminerà il 30 novembre (circolare n. 118 del 12 settembre 2011);
- assegni familiari per i coltivatori diretti, mezzadri e coloni, per i quali  inizia il periodo transitorio che terminerà il 30 novembre (circolare n. 121 del 16 settembre 2011);
- autorizzazione ai versamenti volontari per il Fondo di previdenza per il personale dipendente delle aziende private del gas, il Fondo  speciale per il personale dipendente dalla Ferrovie dello Stato S.p.a. e l'Istituto Postelegrafonici (Ipost), per cui inizia il periodo transitorio, che terminerà il 31 dicembre (circolale n. 111 del 30 agosto 2011).
Pubblicato il: 30/09/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud