Logo ImpresaCity.it

McAfee, nuova soluzione di sicurezza hardware-assisted

McAfee ha sviluppato con Intel DeepSafe, una soluzione di sicurezza hardware-assisted per eliminare le minacce sub-sistema operativo.

Redazione ImpresaCity

Il panorama delle minacce è in rapida e costante evoluzione verso un mondo popolato da minacce Apt (Advanced Persistent Threats) e dei rootkit, definiti anche malware stealth.
Per stare al passo con i criminali informatici è quindi necessario un nuovo approccio alla sicurezza: proprio per questi motivi McAfee ha annunciato la nuova soluzione McAfee DeepSafe.
La nuova tecnologia è stata presentata dall'azienda all'Intel Developer Forum durante il keynote del Presidente e Ceo di Intel Paul Otellini. Otellini ha delineato le opportunità e le sfide che il settore si trova a fronteggiare a seguito della proliferazione dei dispositivi.  
Per poter garantire agli utenti un'esperienza informatica avvincente e produttiva, è fondamentale che i dispositivi siano protetti contro possibili intrusioni, violazioni della sicurezza e attacchi malware in modo assai più efficace rispetto a quelli disponibili oggi. Ogni tipologia di dispositivo è vulnerabile, ed è questa consapevolezza unita con la volontà di adottare un approccio olistico alla sicurezza informatica che ha portato alla collaborazione tra Intel e McAfee.  
Annunciando questa nuova tecnologia DeepSafe, McAfee e Intel confermano il proprio impegno comune volto a cambiare il volto del mercato, unendo la potenza di hardware e software per creare modi molto più sofisticati di prevenire gli attacchi.
I criminali informatici sanno ormai come eludere gli attuali sistemi di sicurezza basati sui sistemi operativi, per questo è necessario un nuovo paradigma - la sicurezza al di là del sistema operativo.    
DeepSafe è una tecnologia che permette a McAfee di sviluppare prodotti di sicurezza hardware-assisted usufruendo di una visione della sicurezza "più in profondità". La tecnologia si colloca al di sotto del sistema operativo fornendo un punto di vista che aiuta a cambiare radicalmente le regole del gioco nella sicurezza.
McAfee DeepSafe consente tecnologie di protezione proattiva tra cui la possibilità di individuare e prevenire minacce avanzate Apt (Advanced Persistent Threats) e malware. Molte Apt includono tecniche sofisticate, come i rootkit che si insinuano così profondamente nel sistema operativo da eludere le soluzioni di sicurezza odierne.  
Secondo i laboratori McAfee, sono oltre 1.200 i nuovi rootkit rilevati al giorno - pari a 50 l'ora, ogni giorno. Durante l'esecuzione del sistema la tecnologia DeepSafe è stata in grado di rilevare e bloccare un rootkit zero day Agony in tempo reale.
Questa tecnologia sarà inserita nei prodotti nel corso del 2011.  
McAfee DeepSafe:     
- Costituisce le fondamenta della prossima generazione di sicurezza hardware-assisted al di là del sistema operativo; 
- Offre una visione veritiera degli eventi di sistema al di sotto del sistema operativo;      
- Rileva molti attacchi che oggi non sono rilevabili;      
- È un nuovo approccio per bloccare le minacce Apt (Advanced Persistent Threats) e dei rootkit, definiti anche malware stealth;    
- Fornisce monitoraggio in tempo reale di ciò che avviene nella Cpu con un minimo impatto sulle prestazioni.
Pubblicato il: 21/09/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud