Logo ImpresaCity.it

Inail, nel 2010 calano morti e infortuni sul lavoro

Nel 2010 sono calati casi di morti o infortuni dovuti ad incidenti sul lavoro: il calo è rispettivamente del 6,9% e dell'1,9%.

Redazione ImpresaCity

Nel 2010 calano gli incidenti sul lavoro. E' quanto emerge dal rapporto annuale dell'Inail presentato il 5 luglio alla Camera, secondo il quale sono 980 i decessi nel 2010, per la prima volta sotto la soglia dei mille, in calo del 6,9% rispetto ai 1.053 del 2009 e toccando un nuovo minimo storico dal dopoguerra (riferimento per le statistiche).
Il calo registrato interessa tutte le aree del paese: si registra un -1,3% nel Nord-Ovest-1,6% nel Nord-Est-1,8% nel Centro, e -3,2% nel Mezzogiorno.
In diminuzione, secondo i dati diffusi dall'Inail, anche gli infortuni nel complesso, che lo scorso anno sono stati 775.374, in calo dell'1,9% rispetto ai 790.112 del 2009.
Positivo il commento del presidente di Inail Marco Fabio Sartori, che nella relazione ha messo in evidenza che "solo 10 anni fa gli infortuni erano oltre 1 milione (1.030.000) e ben 1.452 i casi mortali".
Pubblicato il: 07/07/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud