Logo ImpresaCity.it

Google, 365 motivi per scegliere Google Apps

In concomitanza con il lancio di Microsoft Office 365, Google ha pubblicato un post per spiegare ai clienti perché dovrebbero preferire Google Apps.

Autore: Irene Canziani

Microsoft ha lanciato Office 365: come scegliere tra questo prodotto e Google Apps? In molti, in questi giorni, si staranno sicuramente ponendo questa domanda.
In questo contesto, Google non si esime dal dire la sua e pubblica sul suo blog un post (a firma del Product Manager di Google Apps Shan Sinha) per orientare i clienti nella scelta: una nuova provocazione nei confronti di Microsoft, insomma, nell'eterna lotta per la supremazia tra i due colossi informatici.
La sfida al gigante di Redmond è esplicita già nel titolo, che recita «365 motivi per scegliere Google Apps».
Di seguito le principali motivazioni indicate da BigG:
- «Office 365 è progettato per i singoli. Apps è per i team». La maggior parte dei lavoratori, spiega Sinha, ormai non opera più da solo, ma insieme ad altri: creando insieme, collaborando, condividendo risorse. Con Apps è possibile lavorare contemporaneamente sullo stesso documento, vedendo le modifiche che gli altri operano in tempo reale e condividendo un file in soli due click. La funzionalità "Discussions" fornisce la possibilità di rich conversations. Non ci sono restrizioni e non è necessario  acquistare ulteriori licenze né dentro né fuori la propria azienda.
- «Office 365 è progettato per i sistemi Microsoft. Apps è progettato per la libertà di scelta». Office 365 è ottimizzato per Pc e dispositivi basati su Windows, il che riduce la flessibilità. Invece, le applicazioni Google sono progettate per girare su qualsiasi dispositivo, in qualsiasi sistema operativo.
- «Office 365 è offerto con 11 differenti piani, 3 edizioni e 2 distribuzioni. Apps è offerto a 5 dollari al mese, senza nessun impegno». «Abbiamo un prezzo unico, trasparente e basso che viene incontro alle necessità di chiunque – spiega Sinha – e che è rimasto invariato per 4 anni. Non ci sono extra da pagare, né contratti a lungo termine».
- «Office 365 è per il desktop. Apps è per il web». Le Apps di Google non necessitano di nessun client software da installare e manutenere. Non occorrono upgrade e tempi di attesa per avere accesso alle ultime innovazioni,  basta solo cliccare «refresh».  
La sfida a Microsoft Office 365 è aperta: chi vincerà?
Pubblicato il: 29/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud