Logo ImpresaCity.it

Intel, in arrivo la rivoluzione chiamata Ultrabook

Sean Maloney di Intel ha annunciato nuove roadmap per le famiglie di processori Intel Core e Atom, destinate a introdurre una nuova generazione di notebook e dispositivi mobili connessi: gli "Ultrabook".

Redazione ImpresaCity

Sean Maloney, Executive Vice President di Intel, ha annunciato che entro la fine del 2012 il 40% del segmento di mercato dei notebook consumer includerà una nuova categoria di computer, chiamati "Ultrabook", che coniugheranno prestazioni più elevate, tempi di risposta ottimizzati e sicurezza: tutto in un design dai fattori di forma sottili ed eleganti.
Nel corso del suo intervento di apertura al Computex, una delle fiere tecnologiche più grandi del mondo, Maloney ha fornito ulteriori dettagli sulle modifiche significative che Intel intende apportare alla roadmap dei processori Intel Core per lo sviluppo di questa nuova categoria di prodotti.
Ha inoltre ribadito la necessità di accelerare il ritmo dell'innovazione per i dispositivi SoC (System-on-Chip) basati su processore Intel Atom per netbook, smartphone, tablet e altri dispositivi complementari al PC.
"I dispositivi informatici assumono molte nuove forme", ha commentato Maloney. "L'innovazione della tecnologia funge da catalizzatore, e riteniamo che le novità apportate da Intel alle proprie roadmap, insieme alla solida collaborazione del settore, porteranno - nei prossimi anni - a un cambiamento straordinario nel personal computing".
Ma veniamo più nel dettaglio alle caratteristiche degli Ultrabook. 
Intel aspira a rendere possibile una nuova esperienza utente con l'introduzione di una nuova categoria di computer portatili, che coniugheranno le prestazioni e le funzionalità degli attuali notebook con caratteristiche tipiche dei tablet per offrire tempi di risposta ottimizzati e sicurezza in un design sottile, leggero ed elegante. L'Ultrabook sarà basato sulla Legge di Moore e sulla tecnologia del silicio allo stesso modo dei tradizionali PC degli ultimi 40 anni.
Maloney ha descritto tre fasi principali nella strategia aziendale per accelerare questa visione, che inizia a svilupparsi oggi con i recenti processori Intel Core di seconda generazione.
Grazie a questa famiglia di prodotti, afferma Intel, sarà possibile realizzare design sottili, leggeri e accattivanti, con uno spessore inferiore a 20 mm (0,8") disponibili a un prezzo mainstream sotto i 1.000 dollari (USA).
Le macchine basate su questi chip dovrebbero essere disponibili già per la stagione di vendita delle vacanze invernali del 2011 e includeranno l'UX21, Ultrabook di Asus.
Pubblicato il: 07/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud