Logo ImpresaCity.it

Citrix annuncia Branch Repeater 6

La nuova soluzione Citrix Branch Repeater 6 introduce nell'era del cloud l'ottimizzazione della WAN basata sui servizi.

Redazione ImpresaCity

Citrix Systems ha annunciato Branch Repeater 6, soluzione di ottimizzazione WAN (wide-area network) che offre l'esclusiva tecnologia SmartAcceleration per trasformare l'ottimizzazione della WAN da infrastruttura basata sulla rete in una soluzione basata sui servizi.  
Gli utenti degli uffici periferici potranno quindi usufruire di un'esperienza più veloce per la crescente gamma di servizi distribuiti da cloud pubblici e privati, inclusi desktop e applicazioni virtuali, applicazioni Web e  Windows, contenuti multimediali, voce, video e molto altro.
L'IT può contemporaneamente assegnare priorità a queste ottimizzazioni in base all'utente o al servizio, riducendo i costi e consentendo un controllo molto più incisivo.
I nuovi trend in crescita in ambito consumerizzazione, mobilità, virtualizzazione del desktop e  cloud computing stanno portando alla trasformazione delle tecnologie di ottimizzazione WAN basate sulla rete in soluzioni incentrate sui servizi. 
Mentre le aziende assistono a una serie di cambiamenti di paradigma per quanto riguarda virtual computing, cloud computing, mobilità e video, il modo in cui vengono create e il luogo in cui vengono utilizzate le informazioni stanno cambiando in modo radicale.
Il traffico di rete sta esplodendo con un insieme diversificato di dati provenienti da varie fonti (data center, cloud e uffici periferici) e distribuiti a diversi tipi di dispositivi in dotazione a utenti mobili, remoti e in uffici periferici. Questi trend richiedono un approccio nuovo e olistico verso l'ottimizzazione e l'accelerazione della distribuzione di tutti i servizi, indipendentemente dalla destinazione e dall'ubicazione degli utenti, passando dall'ottimizzazione basata sulla rete all'era dell'ottimizzazione incentrata sui servizi.
La nuova tecnologia SmartAcceleration di Branch Repeater 6 offre alcuni vantaggi:
- Priorità in base a utente o servizio: la tecnologia SmartAcceleration offre meccanismi intelligenti e adattivi per garantire la qualità del servizio (QoS) e dell'esperienza utente (QoE), mettendo a disposizione dell'IT un set di strumenti per la gestione olistica della distribuzione dei servizi. Tali strumenti consentono di: valutare modelli e utilizzo del traffico di rete, classificare il traffico di applicazioni e servizi, controllare il consumo di larghezza di banda e proteggere le applicazioni delay-sensitive tramite criteri capillari, monitorare le situazioni di congestione e i ritardi sulla rete che incidono sull'esperienza utente, e di risolvere questi problemi per limitare rapidamente le chiamate al servizio assistenza. SmartAcceleration mette a disposizione dell'IT la flessibilità necessaria per classificare e assegnare priorità alle soluzioni di ottimizzazione in base a posizione dell'applicazione, della filiale e dell'utente, gruppi di utenti, tipo di applicazione, protocollo, direzione del traffico e altro.
- Ampia visibilità: SmartAcceleration offre funzioni esclusive di visibilità e controllo di una vasta gamma di servizi – oltre 500 applicazioni e protocolli.  Il controllo include, tra l'altro, desktop e applicazioni virtuali e nativi, audio, video, applicazioni Microsoft, applicazioni Web e molto altro.
- Assegnazione di priorità ai desktop virtuali basata sull'utente: SmartAcceleration è la prima e unica tecnologia in grado di assegnare priorità a desktop e applicazioni virtuali in base a gruppi di utenti, consentendo all'IT di accelerare la distribuzione in modo diverso per i vari gruppi di utenti, a seconda delle  regole  aziendali.
- E-mail crittografata e trasferimenti di file più veloci: sono supportate le ottimizzazioni Layer 7, inclusi posta elettronica Microsoft (crittografia MAPI & Exchange 2010) e file server Microsoft (SMBv2, Signed SMB v1/v2).
Pubblicato il: 07/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud