Logo ImpresaCity.it

Verizon amplia il proprio portfolio Managed Mobility

Verizon ha ampliato il proprio portfolio di soluzioni per il lavoro in mobilità, per supportare tablet, dispositivi personali e applicazioni cloud-based.

Autore: Redazione ImpresaCity

Verizon ha ampliato e potenziato il proprio portfolio di soluzioni per la gestione della mobilità per aiutare le aziende a gestire e mettere in sicurezza le proprie applicazioni su una crescente varietà di dispositivi mobili utilizzati dai dipendenti, compresi i dispositivi personali.
Le nuove funzionalità includono:
- Gestione e sicurezza dei tablet aziendali e personali con sistema operativo Android e iOS.
- Un nuovo portale on-device per le applicazioni aziendali che permette ai professionisti che lavorano in mobilità di ottenere le applicazioni business di cui hanno bisogno.
- Nuove funzionalità anti-virus e firewall per proteggere il patrimonio intellettuale in ambiente mobile.
Già disponibili negli Stati Uniti, le nuove funzionalità saranno introdotte in Europa il prossimo mese, mentre in America Latina e nella zona Asia-Pacifico arriveranno entro la fine dell'anno.        L'incremento dell'uso dei dispositivi mobili negli ultimi anni ha cambiato radicalmente il modo di lavorare e ha di fatto sfumato la linea di demarcazione che separa la vita privata da quella lavorativa. Inoltre, il desiderio espresso dai dipendenti di scegliere in maniera autonoma il proprio dispositivo ha messo i CIO e i dipartimenti IT di fronte al problema della protezione dei dati sensibili aziendali. In questo contesto, Verizon sta creando un ambiente dedicato alle aziende dove poter rilasciare applicazioni business, tenendo sotto controllo i costi e garantendo una maggiore sicurezza degli asset aziendali nell'ambiente del loro operatore mobile.
I clienti di Verizon Managed Mobility adesso potranno aggiungere anche i tablet con sistema operativo iOS e Android tra i vari dispositivi utilizzati per lavoro. Verizon offre le funzionalità di gestione e sicurezza dei tablet tramite il software Afaria di Sybase, società del gruppo Sap.
Il software garantisce una sicurezza su misura per le aziende e funzionalità di estensione delle applicazioni di back-office, quali attivazione delle policy di sicurezza, delivery delle applicazioni e controllo sui profili di gestione dei dispositivi.
Verizon ha inoltre introdotto un nuovo portale on-device per la gestione di applicazioni aziendali necessarie o consigliate per specifici gruppi di utenti. Le aziende, avendo la possibilità di autorizzare le applicazioni richieste per gruppi di utenti o singoli dipendenti, sono in grado di migliorare la produttività, mantenendo al tempo stesso il controllo e la sicurezza. Il portfolio Verizon Managed Mobility sfrutta la potenza a livello mondiale delle reti IP e wireless di Verizon e può essere utilizzato con qualsiasi operatore.
Queste soluzioni sono destinate a migliorare il programma di mobilità delle aziende in quattro aree principali: gestione e sicurezza dei dispositivi mobili, inventario e gestione delle spese, piattaforma di attivazione dei servizi mobili e logistica.
Lo scorso 11 maggio Verizon ha annunciato l'ampliamento dell'accordo con Sap per commercializzare insieme elementi chiave del portafoglio di soluzioni Verizon Managed Mobility (Mobile Device Management e Mobile Services Enablement Platform).
Questo accordo permetterà ai clienti di accedere più facilmente alle applicazioni Sap on-premise e cloud-based, praticamente in qualsiasi momento e luogo, attraverso le soluzioni cloud di Verizon. L'accordo aggiornato fa di Verizon il primo partner di Sap in grado di fornire soluzioni end-to-end, cloud e mobility per le aziende.
Pubblicato il: 03/06/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza