Logo ImpresaCity.it

Strauss-Kahn si è dimesso dal Fondo Monetario Internazionale

Dominique Strauss-Kahn rassegna le dimissioni da direttore del Fondo Monetario Internazionale ma continua a proclamarsi innocente.

Redazione ImpresaCity

Dominique Strauss-Kahn ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di direttore del Fondo Monetario Internazionale.
La decisione è stata comunicata attraverso una lettera al board dell'Fmi. L'uomo, che attualmente si trova nel carcere di New York in seguito alle pesanti accuse di stupro e sequestro di persona ai danni di una cameriera, continua però a proclamarsi innocente.
"E' con infinita tristezza  - si legge nella lettera - che oggi mi sento costretto a presentare al Consiglio esecutivo le dimissioni dal mio incarico di direttore operativo del fondo. Voglio affermare che nego con la maggiore fermezza possibile tutti gli addebiti che sono stati formulati a mio carico".
E Strauss-Kahn assicura: "voglio spendere tutte le mie forze, tutto il mio tempo e tutte le mie energie per provare la mia innocenza".
Nel testo, l'ormai ex direttore del Fondo afferma l'amore per le persone che gli stanno accanto: "in questo momento penso in particolare a mia moglie, che amo più di ogni altra cosa, ai miei figli, alla mia famiglia e ai miei amici".
Intanto, l'Fmi sta già pensando ad un possibile successore. Tra i nomi papabili spunta quello di Christine Lagarde, ministro francese dell'economia, ma anche Kemal Dervis, ex ministro delle finanze turco, e Tharman Shanmugaratnam, ministro delle Finanze di Singapore.
Pubblicato il: 19/05/2011

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce