Logo ImpresaCity.it

Citrix annuncia la nuova piattaforma di rete NetScaler SDX

La nuova piattaforma di rete NetScaler SDX di Citrix Systems trasforma l'erogazione dei servizi grazie alla virtualizzazione "inside the box".

Redazione ImpresaCity

Citrix Systems ha annunciato NetScaler SDX, nuova piattaforma di rete virtualizzata progettata per l'uso come "porta principale" per data center virtuali e ambienti cloud.
Con la nuova piattaforma NetScaler SDX i clienti possono eseguire numerose istanze NetScaler virtualizzate su un'unica apparecchiatura fisica creata appositamente con un pieno supporto multi-service e multi-tenant.
Questa nuova architettura consente ai clienti di passare dalla tradizionale distribuzione di applicazioni al più attuale "service delivery" richiesto dall'adozione del cloud computing e dalla crescente domanda da parte degli utenti di nuovi servizi distribuiti a una gamma sempre più ampia di dispositivi client di tipo consumer.
Le aziende stanno rapidamente adottando servizi cloud-based per soddisfare l'esigenza aziendale di maggiore agilità IT, mentre gli utenti richiedono una scelta più ampia di dispositivi e servizi. Per facilitare questa trasformazione, l'IT si sta evolvendo da semplice distributore di applicazioni aziendali tradizionali a un più ampio modello di distribuzione che comprende una miriade di nuovi servizi, quali desktop virtuali, dati, collaborazione, voce e video, provenienti da cloud pubblici e privati e distribuiti su una vasta gamma di reti. Dall'affermarsi di questo nuovo modello, più che "acquistare e creare" applicazioni e infrastrutture, l'IT "aggregherà e organizzerà" una crescente varietà di servizi locali e cloud.
La nuova piattaforma NetScaler SDX crea una "infrastruttura per la distribuzione di servizi" progettata  per assicurare la fornitura di applicazioni e servizi affidabili, sicuri e con performance ottimali, indipendentemente dall'esecuzione in un data center locale o in un ambiente cloud esterno. Di conseguenza, i team IT possono ora offrire servizi di rete grazie ai quali i cloud esterni si comportano come un'estensione naturale della rete aziendale, consentendo un più ampio controllo dell'impatto dei servizi aziendali, consumer e cloud sulla rete stessa. NetScaler SDX costituisce la più recente release della sempre più numerosa famiglia di piattaforme NetScaler.
I clienti interessati a una potente soluzione di rete per supportare contesti  applicativi tradizionali possono, ad esempio, scegliere la linea di prodotti NetScaler MPX, l'apparecchiatura hardware alla base di siti Web e di molte grandi aziende, oltre che di migliaia di imprese medio-piccole.
I clienti che sono invece interessati a tutte le potenzialità di una piattaforma NetScaler in un formato software flessibile possono scegliere l'apparecchiatura virtuale NetScaler VPX.
Le aziende e i provider di servizi cloud che desiderano distribuire una gamma più ampia di applicazioni e servizi tramite un'unica piattaforma multi-tenant possono scegliere, per la prima volta in assoluto, la nuova NetScaler SDX.
Le istanze NetScaler gestite sulla nuova piattaforma NetScaler SDX possono essere eseguite anche insieme ai sistemi NetScaler MPX e VPX utilizzati in altri data center, connettendo in modo trasparente le diverse reti di data center aziendali con cloud privati e pubblici.
Pubblicato il: 03/05/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud