Logo ImpresaCity.it

Enel e Nec, insieme per lo sviluppo delle Smart Grids

Le due aziende avvieranno un progetto pilota per la sperimentazione di soluzioni basate su batterie agli ioni di litio, sviluppate da NEC e applicate alla rete di distribuzione di Enel.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nec ed Enel Distribuzione, società che gestisce la rete di distribuzione di Enel, hanno raggiunto un accordo di partnership strategica finalizzata allo sviluppo di nuove tecnologie e soluzioni nell'ambito delle Smart Grids.
Grazie a questa collaborazione, le due aziende lavoreranno congiuntamente allo studio e all'implementazione di soluzioni avanzate per le Smart Grids, e, in particolare, allo stoccaggio di energia ("Energy Storage").
Le due società avvieranno al più presto un progetto pilota, inizialmente in Italia, per la sperimentazione di soluzioni basate su batterie agli ioni di litio, sviluppate da Nec e applicate alla rete di distribuzione di Enel.
Nell'ambito dell'accordo, le due aziende si avvarranno delle rispettive risorse tecnologiche e operative al fine di valutare congiuntamente diverse soluzioni per Smart Grid e Smart City.
La partnership si avvarrà in particolare dell'esperienza di Nec nel campo dei sistemi intelligenti di raccolta e stoccaggio di energia.
L'accordo è stato firmato alla presenza del Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Stefano Saglia, impegnato nello sviluppo di collaborazioni strategiche con aziende italiane nel campo delle Smart Grid e recentemente nella valutazione di possibili opportunità di collaborazione tra il Governo italiano e Nec Corporation.
Junji Yasui, Executive Vice President e Membro del Consiglio di Amministrazione di Nec ha così commentato l'accordo: "Nec intende sviluppare le sue attività in ambito Smart Grids come leva strategica per un'espansione globale delle attività dell'azienda nel settore dell'energia, sfruttando le competenze chiave sviluppate al proprio interno negli ultimi decenni. Riteniamo che la leadership di Enel Distribuzione nel settore di riferimento, così come le sue comprovate capacità nell'impiego efficace di tecnologie Smart Grids, rappresentino un importante fattore per il nostro successo comune. Tali tecnologie contribuiranno inoltre ad aiutare il Giappone a superare le conseguenze dei disastri naturali che lo hanno colpito di recente grazie, ad esempio, allo studio di sistemi intelligenti per un utilizzo sicuro dell'energia ".
Livio Gallo, Direttore della Divisione Infrastrutture e Reti di Enel ha sottolineato che "con questa collaborazione strategica, Enel mira a valorizzare la propria leadership nello sviluppo e l' innovazione delle Smart Grids. Grazie a programmi ad hoc, saremo in grado di dimostrare concretamente la capacità dei sistemi di stoccaggio di aumentare la "hosting capacity" della generazione diffusa e l'efficacia delle funzioni avanzate per il controllo della tensione".
La partnership contempla anche altre tematiche e tecnologie comprese nell'ambito dei progetti per le Smart City. Un settore nel quale Enel già svolge un ruolo attivo, grazie alla collaborazione con numerose amministrazioni comunali, facendosi portavoce delle potenzialità tecnologiche esistenti e della relativa efficienza energetica attraverso lo sviluppo di tecnologie Smart Grids, per la mobilità elettrica e progetti di efficienza energetica per utenti finali.
Pubblicato il: 28/04/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud