Logo ImpresaCity.it

Nokia, trimestrale tra luci e ombre

Nel primo trimestre 2011, Nokia ha registrato un fatturato di 10,4 miliardi di euro e un utile per azione di 0,13 euro. Il Ceo Elop punta su cellulari e smartphone Symbian.

Redazione ImpresaCity

Nokia ha reso noti i propri risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2011.
L'azienda ha riportato un fatturato pari a 10,4 miliardi di euro, dato che fa segnare una crescita del 9% anno su anno ma un calo del 18% rispetto al trimestre precedente.
L'utile per azione si è attestato a quota 13 centesimi di euro, contro una stima di 10 centesimi, in leggero calo rispetto allo stesso periodo di un anno prima, quando un'azione era valutata 14 centesimi di euro.
Nel trimestre, l'azienda ha venduto 108,5 milioni di cellulari, superando le aspettative degli analisti che avevano formulato una previsione di 106 milioni di unità, ad un prezzo medio di vendita di 65 euro, contro un'attesa di 65,2 euro.
La quota di mercato di Nokia in ambito smartphone è calata dal 33% del primo trimestre 2010 al 29% dell'analogo periodo del 2011. 
"Dopo un solido primo trimestre, ci aspetta un secondo trimestre molto impegnativo - ha commentato Stephen Elop, Ceo di Nokia - in ogni caso, ci da coraggio la nostra roadmap di cellulari e smartphone Symbian, che lanceremo nel corso di quest'anno".
Pubblicato il: 22/04/2011

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce