Logo ImpresaCity.it

Parte "PA in Cammino", per l'innovazione nella pubblica amministrazione

Ideato e promosso da Fondazione Milano e FORUM PA, "PA in Cammino" è un itinerario che toccherà Milano, Parma, Bologna, Firenze, Pisa e Roma per raccogliere le buone pratiche di uso della tecnologia nelle pubbliche amministrazioni locali.

Autore: Redazione ImpresaCity

E' stata presentata la prima edizione di "PA in Cammino", il progetto ideato e promosso da Fondazione Milano, in collaborazione con Forum PA, nato per valorizzare le eccellenze in tema di innovazione tra le pubbliche amministrazioni locali. Sponsor dell'iniziativa quattro multinazionali dell'ICT e delle Telecomunicazioni come Fastweb, Fujitsu, Italtel e Microsoft.
"PA in Cammino" si propone di raccontare la lenta ma continua trasformazione della pubblica amministrazione, rappresentandola metaforicamente attraverso un viaggio a piedi lungo la penisola.
La modernizzazione della PA è un obiettivo strategico per il sistema paese e si alimenta, coerentemente con le priorità e le linee guida definite dal Governo, dei progetti sviluppati a livello locale dai singoli enti e territori.
Da qui l'importanza del fare rete, tema centrale dell'edizione 2011 del Forum PA (Nuova Fiera di Roma, 9-12 maggio), ovvero del mettere in comune esperienze e competenze per innescare meccanismi virtuosi di sviluppo.
Il viaggio di PA in cammino partirà da Milano il prossimo 26 aprile. Due camminatori professionisti de Il Movimento Lento raggiungeranno a piedi Parma, Bologna, Firenze e Pisa raccontando l'esperienza di alcune amministrazioni locali che, grazie all'impiego delle nuove tecnologie, sono riuscite a innovare i propri processi, nonché i servizi offerti a cittadini e imprese.  
Sarà possibile seguire online il percorso dei camminatori grazie alla partnership con la piattaforma di social networking ThinkTag Smart. Qui saranno pubblicati i percorsi, gli appunti di viaggio, le video-interviste ai cittadini e alle amministrazioni e le buona pratiche raccolte. Sarà inoltre possibile, per le PA locali non toccate dal cammino, segnalare le proprie eccellenze in tema di innovazione per costruire una mappa virtuale della pubblica amministrazione innovativa nel nostro Paese.  
La prima tappa del cammino sarà il 27 aprile presso il Comune di Parma che organizzerà, con il contributo di Italtel, un evento aperto alla cittadinanza sul tema dell'innovazione legata alla sicurezza.
Il 29 aprile PA in Cammino coinvolgerà invece la Provincia di Bologna che, insieme a Fujitsu, ha attivato un progetto di virtualizzazione delle postazioni desktop dei propri dipendenti. Questo progetto consentirà un miglioramento nella qualità dei servizi ICT in termini di prestazioni e affidabilità, e un risparmio importante di risorse che potranno essere riutilizzate per finanziare ulteriormente il cambiamento e alimentare la continuità dell'innovazione ICT.  
A Firenze, il 2 maggio "PA in Cammino" farà tappa all'Ospedale Pediatrico Meyer, che ha recentemente adottato un sistema innovativo di comunicazione integrata basato sulla tecnologia Microsoft, sia per condividere rapidamente e in sicurezza informazioni preziose e sensibili, sia per intervenire con cure mirate e personalizzate per ogni bambino in tempi molto ridotti.
Infine, il 6 maggio, i camminatori arriveranno a Pisa dove, in collaborazione con Fastweb e nel contesto dell' "Internet Festival", saranno presentati i progetto di e-government realizzato dal Comune Pisa e sarà previsto anche un intervento anche il CNR.
Il viaggio si concluderà a Roma il 9 maggio dove, in occasione dell'inaugurazione del Forum PA 2011, i risultati dell'intero progetto verranno discussi durante il convegno "PA in Cammino: viaggio nella pubblica amministrazione che innova".
Aziende e amministrazioni pubbliche si confronteranno inoltre sul tema dell'innovazione nella PA grazie agli spunti che emergeranno dall'indagine "Digitalizzazione e PA. Il punto di vista dei cittadini", presentata in esclusiva dalla società di ricerche di mercato Lorien Consulting.
Pubblicato il: 14/04/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza