Logo ImpresaCity.it

Fujitsu estende le soluzioni Make IT Dynamic per le Pmi

Da Fujitsu sei nuove soluzioni per le Pmi basate sui server blade e rack Fujitsu Primergy x86 e sui sistemi storage Eternus.

Autore: Redazione ImpresaCity

Fujitsu ha annunciato l'integrazione di sei nuove soluzioni appartenenti all'iniziativa "Make IT Dynamic", nata per offrire alle piccole e medie imprese una potenza di calcolo di facile gestione e in linea con i budget di ogni singola azienda.
Sempre più spesso possedere infrastrutture IT delle giuste dimensioni risulta essenziale per il successo di aziende di ogni livello.
Questa dipendenza tecnologica sempre più accentuata porta le Pmi a dover rispondere a domande non facili riguardanti le future strategie IT e a fare in modo che le soluzioni prescelte garantiscano la stabilità e la scalabilità necessarie per supportare il proprio sviluppo a lungo termine.
L'iniziativa Fujitsu "Make IT Dynamic" intende rispondere a questa esigenza proponendo una scelta di componenti infrastrutturali IT basati sui server blade e rack Fujitsu Primergy x86 e sui sistemi storage Eternus.
In particolare, i nuovi prodotti che entrano a far parte dell'offerta Make IT Dynamic sono il server blade Primergy BX400 e la nuova Eternus CS800 S2 Efficient Data Protection Appliance. Entrambe le tipologie di sistemi, server e storage, sono particolarmente indicati per i clienti mid-market.
Inoltre, per le aziende che necessitano di una maggiore semplicità implementativa, Fujitsu propone soluzioni integrate e pre-collaudate di Easy Backup, Easy Virtualization, Easy San, Eassy High Availability e Business Continuity.
Il sito dedicato all'iniziativa Fujitsu Make IT Dynamic riporta ulteriori informazioni relative al programma, inclusi dettagli sulle soluzioni disponibili per i singoli mercati e uno strumento di ricerca che aiuta i clienti a identificare la combinazione di prodotto che meglio risponde alle loro esigenze.
Pubblicato il: 04/04/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza