Logo ImpresaCity.it

Da Aprile luce e gas gonfiano i conti delle aziende

Da aprile la bolletta elettrica sale del +3,9%, quella del gas del +2%. Il motivo? Sulle bollette pesano le tensioni sulle materie prime energetiche e l'incentivazione delle rinnovabili.

Redazione ImpresaCity

Le prolungate e forti tensioni dell'ultimo anno sulle materie prime energetiche hanno spinto al rialzo i prezzi di riferimento del gas che, dal prossimo aprile, aumenteranno del 2%. Per l'energia elettrica, l'incremento sarà del 3,9%: un + 0,9% è determinato dagli andamenti dei mercati, cui si aggiunge un  +3%  per l'incentivazione delle rinnovabili, finanziate attraverso la bolletta elettrica. E' quanto afferma l'Autorità per l'energia elettrica e il gas in un comunicato.
Sugli aggiornamenti trimestrali delle bollette dell'energia elettrica e del gas, stabiliti dall'Autorità per l'energia, pesa quindi un duplice effetto: da un  lato, la crescita ininterrotta delle quotazioni petrolifere dal gennaio 2009 (+ 45% negli ultimi 12 mesi e + 145% in due anni),  con picchi di oltre 116 dollari al barile per il Brent, il greggio di riferimento nei mercati europei;  dall'altro, sui prezzi dell'energia elettrica incide, in particolare, il finanziamento delle rinnovabili per complessivi  4,9miliardi di euro,  tra cui  1,4  miliardi di euro per i certificati verdi e  2,4 miliardi di euro per il fotovoltaico.
Per l'energia elettrica, l'aumento del 3,9% dei prezzi di riferimento, si traduce in un incremento della spesa di 16,5 euro su base annua per la famiglia tipo, con consumi medi di 2.700 kilowattora l'anno e una potenza impegnata di 3 kW. 
Per il gas naturale, l'incremento del 2% dei prezzi di riferimento, comporta un aumento di circa 21 euro su base annua della spesa media di una  famiglia tipo  residente, con  riscaldamento individuale e consumi  medi di 1.400 metri cubi l'anno.
Pubblicato il: 31/03/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud