Logo ImpresaCity.it

Verizon amplia il supporto al protocollo IPv6

Verizon amplia il supporto al protocollo Internet di nuova generazione IPv6 nell'ambito dei servizi Internet Dedicated.

Redazione ImpresaCity

Verizon ha annunciato di aver abilitato il supporto del protocollo di nuova generazione IPv6 sui propri servizi Internet Dedicated. I clienti Internet Dedicated possono così accedere alla dorsale pubblica più estesa in grado di utilizzare IPv6 in America, Europa e Asia-Pacifico.  
Verizon offre il supporto del traffico IPv6 in varie modalità, incluso il formato "IPv6 nativo"; "dual stack" che può gestire IPv4 e IPv6 simultaneamente; "tunneling" incapsulando il traffico IPv6 in pacchetti IPv4.
Ulteriori estensioni della capacità di supporto di IPv6 riguardano Canada e America Latina che verranno abilitate nel corso dell'anno. Inoltre è in fase di roll out il supporto IPv6 per l'infrastruttura di rete Private IP, la dorsale MPLS privata di Verizon.
L'attuale sistema di indirizzi Internet, Internet Protocol version 4, o IPv4, attivo dagli anni '80 sta per esaurire gli indirizzi disponibili.
Secondo l'ente ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), IPv6 metterà a disposizione un bacino "virtualmente inesauribile" di miliardi di indirizzi Internet. A seguito del passaggio al nuovo protocollo IPv6, il 2011 sarà un importante anno di transizione per Verizon e per altri protagonisti del mondo Internet che si adoperano per preparare Internet su base globale. Inoltre il nuovo protocollo offrirà alle organizzazioni l'opportunità di impiegare tecnologia avanzata, incluse comunicazioni "machine-to-machine" (M2M).
Per rispondere alle crescenti esigenze dei clienti, sin dal 1998 Verizon ha rilasciato funzionalità IPv6, a cominciare dal servizio very high speed backbone network (vBNS).
Verizon offre servizi di consulenza professionale per aiutare aziende e pubbliche amministrazioni di tutto il mondo ad adottare le misure adeguate per prepararsi a una transizione a IPv6 senza soluzione di continuità. IPv6 Transition Professional Services di Verizon sono studiati per aiutare le organizzazioni a districarsi nella complessità delle operazioni di valutazione, pianificazione e implementazione IPv6 nei sistemi delle odierne aziende estese globali.
Inoltre i laboratori ICSA, una divisione indipendente di Verizon, sono stati tra i primi ad effettuare test  e a essere accreditati per fornire servizi di collaudo per il Programma USGv6.
Il programma, sviluppato presso il National Institute of Standards and Technology, stabilisce gli standard che devono essere rispettati da prodotti hardware e software offerti al governo federale.
Pubblicato il: 14/03/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud