Logo ImpresaCity.it

Reti Amiche on the job, intesa tra ministero PA e Ericsson

Il ministro Brunetta e l'amministratore delegato di Ericsson Cesare Avenia hanno firmato un protocollo d'intesa per l'offerta di servizi a cittadini e imprese tramite il progetto "Reti Amiche on the job". Ericsson partecipa anche al progetto "Italia degli Innovatori".

Redazione ImpresaCity

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta e l'Amministratore Delegato di Ericsson Cesare Avenia hanno firmato un Protocollo d'intesa per promuovere l'offerta di servizi innovativi a cittadini e imprese tramite il progetto "Reti Amiche on the job".
Il progetto mira a portare la PA direttamente nei luoghi di lavoro con l'obiettivo di consentire ai dipendenti delle imprese e alle imprese stesse di usufruire dei servizi della PA attraverso i canali messi a disposizione dall'azienda, direttamente dai posti di lavoro o da terminali dedicati, con conseguente riduzione dei tempi per la fruizione dei servizi.
Con la firma di questo Protocollo d'intesa viene avviato un rapporto di collaborazione volto a individuare soluzioni innovative e strumenti per migliorare l'efficienza della Pubblica Amministrazione, in linea con il piano "E-Government 2012".
L'obiettivo finale è quello di favorire la diffusione dei servizi della PA in rete e di offrire un migliore servizio pubblico a un numero sempre maggiore di persone. Nell'ambito del progetto "Reti Amiche on the job" Ericsson, attraverso le proprie competenze tecnologiche e i propri canali, metterà a disposizione dei propri dipendenti i servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione, promuovendo così l'innovazione nell'azienda e nelle sue controllate.
Nel corso della stessa giornata il Presidente dell'Agenzia per la Diffusione delle tecnologie per l'innovazione Davide Giacalone e l'Amministratore Delegato di Ericsson Cesare Avenia hanno sottoscritto un secondo Protocollo d'intesa per il programma "Italia degli Innovatori".
Il progetto mira a promuovere l'innovazione nel tessuto economico italiano, valorizzando le iniziative di aziende e di soggetti privati e pubblici. L'accordo valorizza inoltre le finalità del "Programma Ego", promosso da Ericsson attraverso la Fondazione Lars Magnus Ericsson.
Il Programma, rivolto a studenti universitari e a microimprese innovative, offre opportunità di crescita e di sviluppo a nuove iniziative imprenditoriali nel settore delle comunicazioni e delle sue applicazioni. I protagonisti del "Programma Ego" potranno beneficiare della visibilità internazionale offerta da "Italia degli Innovatori" nelle maggiori manifestazioni mondiali dell'innovazione.
Grazie a questo Protocollo d'Intesa, Ericsson e l'Agenzia potranno far leva sulle reciproche sinergie per incrementare la visibilità e le opportunità di sviluppo dei due programmi, a vantaggio delle nuove realtà imprenditoriali che investono in ICT e a favore della promozione della collaborazione tra Istituzioni, Università e imprese nel nostro Paese.
Pubblicato il: 02/03/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud